Zingel carico per il ritorno:''Tifateci dal PalaOlimpia''

01/04/2016

Zingel carico per il ritorno:''Tifateci dal PalaOlimpia''
 Aidan Zingel, nella gara di andata della finale di Challenge Cup, ha dettato legge a muro. 4 i punti conquistati nel fondamentale, nessuno meglio di lui. Punti pesanti per conquistare la prima gara contro i russi del Fakel Novy Urengoy, al tie break con Verona che ora parte in vantaggio nel match di ritorno.
“E’ stata una vittoria importantissima – ha dichiarato il centrale della Calzedonia Verona - non solo per il peso che ha sulla gara di ritorno ma anche per darci un ulteriore spinta per il match contro Perugia. Questa vittoria ha dimostrato che la città di Verona e la nostra squadra possono vincere contro chiunque e passare al PalaOlimpia non sarà semplice per nessuno”.
Sulla formazione russa, Zingel, commenta: “Mi aspettavo una squadra così. La tipica formazione russa. Sono fortissimi fisicamente, grandissimi attaccanti e battitori e giocano su tutti i palloni con grandissima forza”.
Sul duello al centro contro gli avversari, Zingel ha continuato: “E’ divertente giocare così in alto. E’ un altro livello rispetto a quello del campionato italiano, non dico che sia superiore, è diverso. In Italia non ci sono tanti giocatori che passano a quelle altezze, in SuperLega c’è più velocità, più tecnica, e un è un altro stile”.
La Calzedonia Verona, dopo i primi due set vinti, ha sprecato nel quarto una lunga rimonta che le ha dato la possibilità di giocare alla pari nel finale di parziale. Zingel, sulla vittoria, aggiunge: “Abbiamo vinto con grinta, con l’entusiasmo e con l’aiuto del pubblico. Non ho mai avuto paura di perdere. Sappiamo che ora possiamo vincere al tie break contro qualsiasi squadra, nell’ultimo periodo l’abbiamo dimostrato”.
Domenica il match di ritorno, nella lontana Siberia. A Verona i tifosi si danno appuntamento al PalaOlimpia per seguire il match dal maxischermo. Zingel, chiama tutti a raccolta: “Per la seconda gara tifateci come avete fatto per la prima. Scenderemo in campo con la consapevolezza, nella nostra testa, che il PalaOlimpia ci starà tifando”.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share