World League: parte bene la Serbia di Grbic e l’Italia dei gialloblu Pesaresi e Randazzo. A riposo l’americano Jaeschke, per un’infiammazione alla spalla

03/06/2017

World League: parte bene la Serbia di Grbic e l’Italia dei gialloblu Pesaresi e Randazzo. A riposo l’americano Jaeschke, per un’infiammazione alla spalla
Weekend di grande volley, questo, con molti giocatori gialloblu impegnati con le proprie nazionali nei match di World League. Parte bene la Serbia di Nikola Grbic che si è imposta ieri per 3 a 1 contro gli Stati Uniti. Nella squadra a stelle e strisce, assente il neo acquisto della Calzedonia Verona Thomas Jaeschke, il quale è rimasto a riposo a causa di una lieve infiammazione alla spalla. Vittoria, sempre nella pool B, per il Canada del giovane schiacciatore Stephen Maar ai danni del Belgio. Buon esordio anche per l’Italia dei gialloblu Pesaresi e Randazzo, vittoriosi ieri contro l’Iran e che alle 14.00 affronteranno nel secondo match la Polonia.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share