#VeronaRavenna, "parola di scout": conosciamo gli avversari

11/11/2017

#VeronaRavenna, "parola di scout": conosciamo gli avversari
VERONA - La rubrica per conoscere gli avversari, firmata dallo scoutman della Prima squadra Fabio dalla Fina, che analizza a livello tecnico tattico i prossimi avversari.

"L’ottimo avvio della Bunge Ravenna (4 vittorie su 5 partite, 13 punti totali e una gara da recuperare contro Civitanova) è per tutti  al di sopra delle più rosee aspettative: il palleggiatore Orduna ha dimostrato alle malelingue che lo avevano criticato a Modena lo scorso anno di essere un giocatore di qualità, capace di spostare a proprio favore gli equilibri.

Marechal si è subito ambientato nel campionato italiano ed è diventato sin dalle prime amichevoli un punto di riferimento per il regista argentino, servendolo nelle più svariate situazioni, aiutando sia nei fondamentali di seconda linea (è il miglior ricettore dei suoi, sia su battuta spin che float con una positività complessiva del 45% ed efficienza del 35%) che in quelli offensivi. L’altro schiacciatore è l’argentino Ploglajen, un giocatore tecnico che difficilmente tende all’errore.

I centrali sono i due italiani Diamantini e Vitelli e il bulgaro Georgiev, classe 95, miglior muratore dei suoi con 10 muri punto ed il posto 3 più cercato in primo tempo nel fase di cambio palla. La vera rivelazione però è l’opposto austriaco Buchegger, che dopo la non felice stagione ad Ortona, in A2, lo scorso anno, ha effettuato fino ad ora 21 aces nelle gare ufficiali, 12 muri punto ed una positività in attacco del 47% su 206 palloni totali.

Il libero è il classe 92 Riccardo Goi, alla sua quinta stagione in romagna e ormai una vera e propria bandiera giallorossa."
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share