#VeronaMonza, "parola di scout": conosciamo gli avversari

24/11/2017

#VeronaMonza, "parola di scout": conosciamo gli avversari

VERONA - La rubrica per conoscere gli avversari, firmata dallo scoutman della Prima squadra Fabio dalla Fina, che analizza a livello tecnico tattico i prossimi avversari.

"La posizione in classifica della Gi Group Monza (12a posizione su 14, 6 punti totali) non deve in alcun modo far abbassare la guardia alla Calzedonia. La rosa vanta di giocatori di altissima qualità ed esperienza, che piano piano si stanno amalgamando.

Monza è l’ennesima squadra che nella stagione 2017/2018 ha cambiato molto, a partire dal palleggiatore statunitense Shoji, fratello del libero di Latina, che, anche a causa di una ricezione altalenante, non sta giocando come vorrebbe.

Il nuovo opposto dei bianco blu è l’opposto ceco Michal Finger, classe 93, che a Monza ritrova come allenatore Miguel Angel Falasca, suo attuale tecnico della nazionale della Repubblica Ceca, ed il suo connazionale Donovan Dzavoronok. Proprio quest’ultimo si sta dimostrando il migliore dei suoi al servizio, con 13 aces e 5 slash, una presenza sgradevole a muro (9 fino ad ora per lui) ed un punto di riferimento in attacco, sia in cambio palla che in fase break.

L’altro schiacciatore è la bandiera Botto, che dopo un inizio in panchina sta dando grande equilibrio alla squadra, sia nei fondamentali di seconda linea che in attacco, essendo un giocatore molto tecnico e pericoloso anche in pipe.

Il trio di centrali italiani è tutto italiano, Beretta è il miglior muratore dei suoi con 19 stoppate vincenti e il centrale più servito in attacco dopo ricezione; Barone e Buti, invece, sono presenze solide e di grande esperienza, rispettivamente alla dodicesima e all’undicesima stagione nella massima serie. Completa lo starting six il libero classe 1990 Marco Rizzo."

 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share