#VeronaLatina 3-1

16/12/2018

#VeronaLatina 3-1
VERONA – Torna la vittoria, all’Agsm Forum. Arrivano tre punti d’oro dalla sfida con Top Volley Latina, frutto di una sfida condotta con grandissimo orgoglio, con grandissima tenacia, rispondendo nel migliore dei modi a un primo set storto. L’Agsm Forum saluta il nuovo arrivo Kaziyski, lui risponde con 21 punti.  

Primo set per gran parte condotto da Calzedonia, che lavora molto bene a muro. Sul 10-10, Latina trova l’aggancio, ma i gialloblù continuano a lottare. Si scalda il pubblico, la lotta diventa punto a punto e serratissima, ai colpi di Boyer risponde Stern. Il sorpasso degli ospiti arriva sul 16-17 con Palacios, Kaziyski sale in cattedra, la partita si infiamma con gli attacchi di Latina, ma è sempre il muro ad aiutare Calzedonia che, sul 22-22, non riesce però a piazzare i punti giusti.

Il secondo parziale comincia con un buon break, prima Spirito poi Solé scavano un solco sul 7-4. Spinti dal pubblico, i gialloblù viaggiano bene, ma con Sottile in battuta Latina recupera terreno. Il muro di Spirito dice ancora una volta no agli avversari, si arriva a metà set sul 14-11. Ngapeth chiude una lunghissima azione che porta al 17-17. Latina sorpassa nel finale, con Palacios alla battuta la Top Volley mette in difficoltà la difesa gialloblù. Gran muro di Manavi, non è ancora finita, con Spirito in battuta si va sul pari a 24-24, il braccio di ferro fra Gitto da una parte e Boyer dall’altra se lo aggiudica la Calzedonia.

Il terzo set si apre con un nuovo break Calzedonia, che conduce le danze. Latina non ha più la stessa incisività nel rispondere agli attacchi, Manavi schiaccia punti importantissimi, sul 23-20 Verona prova a mettere gli affondi decisivi, chiude Kaziyski.  
Il quarto set è una prova di forza della Calzedonia nella prima parte: martellano Boyer e Kaziyski, Stern tiene su la Top Volley, che sorpassa con un break di 3 punti sul 6-9. Ma la Calzedonia è sempre lì, si aggiudica uno scambio infinito con Boyer, riaggancia con Solé, autore anche di un muro pazzesco, e con un ace di Alletti va sul 20-15. Sono i colpi finali, quelli che consegnano la vittoria alla Calzedonia e fanno esplodere di gioia il forum.

Nikola Grbic: “Ci voleva, sono contento della prestazione. Kaziyski grande giocatore, non era per niente scontato che si inserisse bene con tre allenamenti, si è dimostrato il campione che è, sono contento per lui e per gli altri. Ora dobbiamo essere consapevoli che niente è fatto, possiamo creare nuovi equilibri in ricezione e in attacco. Spero da qui in poi di andare sempre meglio”.
Matey Kaziyski: “Non potevo volere di più, visti i pochi giorni per prepararmi. Prendiamo questo bel risultato e mettiamolo da parte, prepariamoci per la prossima partita che sarà difficile, Ma guardiamo avanti con fiducia, il gruppo è molto buono, spero di dare la spinta giusta per arrivare a un buon punto. Non mi aspettavo questa accoglienza, è stato bellissimo, spero di fare ancora meglio per guadagnarmi ancora più affetto”.

TABELLINO
CALZEDONIA VERONA – TOP VOLLEY LATINA 3-1 (23-25, 28-26, 25-22, 25-17)
CALZEDONIA VERONA: Pinelli ne, Giuliani ne, Kaziyski 21, Alletti 5, De Pandis (L), Marretta 0, Birarelli 1, Boyer 19, Spirito 5, Manavinezhad 9, Solé 11, Magalini ne. All.: Grbic
TOP VOLLEY LATINA: Caccioppola ne, Gavenda 0, Parodi (L), Gitto 4, Sottile 1, Ngapeth 16, Barone 1, Tosi ne, Rossi 6, Stern 23, Huang 0, Palacios 13. All.: Tubertini
ARBITRI: Braico, Cappello.
STATISTICHE
Calzedonia Verona: attacco 52%, ricezione 53% (perfetta 26%), muri 12, battute: ace 4, sbagliate 15
Top Volley Latina: attacco 46%, ricezione 38% (perfetta 18%), muri 5, battute: ace 4, sbagliate 17
NOTE
Spettatori: 3295. MVP: Matey Kaziyski (Calzedonia Verona). Durata dei set: 26’; 32’; 27’, 24’. Totale: 135’
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share