#TrentoVerona, "Parola di scout": conosciamo gli avversari

04/11/2017

#TrentoVerona, "Parola di scout": conosciamo gli avversari
VERONA - La rubrica per conoscere gli avversari, firmata dallo scoutman della Prima squadra Fabio dalla Fina, che analizza a livello tecnico tattico i prossimi avversari.

"La Diatec Trentino, sebbene un inizio al di sotto delle aspettative (2 vittorie su 5 incontri giocati) è una squadra dal grande potenziale che deve ancora rendere al 100%, dopo le cessione estive e l’infortunio di Uros Kovacevic, il nostro grande ex,uno dei pilastri della squadra di coach Angelo Lorenzetti.

Il palleggiatore Giannelli, nonostante la sua giovane età, è alla sua terza stagione da titolare nella squadra trentina, dimostrandosi un giocatore solido non solamente sotto il profilo tattico di distribuzione ma anche in fondamentali come la battuta e il muro (11 fin’ora per lui nelle partite ufficiali, secondo solo all’altro nostro grande ex Aidan Zingel).

Vettori e Lanza, giocando da anni in campo internazionale e nazionale, hanno già dimostrato una grande intesa sin dalle prime amichevoli. Il canadese Hoag invece sta crescendo partita dopo partita, dimostrandosi un attaccante solido e potente sia da prima che seconda linea.

Zingel sta confermando quel che di buono aveva già fatto con i colori veronesi lo scorso anno : è il top scorer di trento a muro (18 muri punto) mentre il suo pari luogo Eder è il migliore attaccante sotto il profilo di positività (59%) ed efficienza (50%). Libero invece l’ex molfetta De Pandis, con il difficile compito di non far rimpiangere il neo perugino Max Colaci
".
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share