#TrentoVerona 3-0

18/11/2018

#TrentoVerona 3-0
TRENTO – Non riescono i gialloblù a portare a casa punti dalla Blm Group Arena.

La partita si apre con Savani nello starting six al posto di Sharifi: si  prosegue sul filo dell’equilibrio fino al 9-8 per i padroni di casa, che prendono il largo andando sul 18-11 lavorando bene in tutti i fondamentali. Sharifi prende il posto di Savani, Boyer non riesce a bucare il muro dei padroni di casa (3 quelli subiti) e il primo parziale scivola via al 25-16 in favore di Trento (54% in attacco) con l’ultimo pallone messo giù da Lisinac

Nel secondo set il copione non cambia, Trento comanda al servizio (doppio ace di Kovacevic) e lavora bene a muro, ma i gialloblù non mollano e riescono a tenersi in partita. Sul 13-10 per i padroni di casa rientra Savani al posto di Manavi, sul 18-13 dentro anche Birarelli per Alletti, Russel mette giù il pallone del 19-15 ed il turno in battuta di Kovacevic scava un solo importante, prima del parziale gialloblù che riavvicina Verona fino al 24-23 (doppio muro di Savani), costringendo Lorenzetti a chiamare timeout e a vedere il set risolto da Russell.

Il terzo set è quello decisivo, chiuso ancora una volta in avanti da Trento per 25-18. La partita si chiude con il 53% in attacco per i padroni di casa, contro il 36% dei gialloblù.

Grbic: “Questo è un passo indietro soprattutto dal punto di vista caratteriale. La cosa che mi è dispiaciuta di più è stato vedere come è arrivata la sconfitta. Non abbiamo lottato e abbiamo mollato troppo presto. Dobbiamo diventare più cattivi e giocare ogni pallone al massimo”.

Alletti: “Analizzeremo questa partita e cercheremo di capire cosa non è andato, sia tecnicamente che dal punto di vista dell’atteggiamento, forse la vera lacuna della partita contro Trento. Contro una squadra così serviva più aggressività, altrimenti diventa difficile uscirne basandosi solo sul punto di vista tecnico”
 
ITAS TRENTINO-CALZEDONIA VERONA 3-0 (25-16, 25-23, 25-18)

ITAS TRENTINO 
Russell 12, Van Garderen ne, Nelli ne, Cavuoto ne, Daldello ne, Vettori 12, De Angelis (L) ne, Giannelli ne, Grebennikov (L), Candellaro 7, Codarin ne, Lisinac 9, Kovacevic 13. Coach: Lorenzetti.

CALZEDONIA VERONA
Pinelli, Giuliani (L) ne, Alletti 4, De Pandis (L), Marretta ne, Birarelli 1, Boyer 11, Savani 9, Grozdanov, Spirito, Manavi 3, Sharifi 7, Solè 2, Magalini ne. Coach: Grbic.

STATISTICHE
ITAS TRENTINO
: attacco: 53%, ricezione: 60% (34% perfetta), muri: 12, battute: aces 4, sbagliate 14.
CALZEDONIA VERONA: attacco: 36%, ricezione: 48% (20% perfetta), muri: 6, battute: aces 3, sbagliate 11.

NOTE. Spettatori: 3.479. MVP: Lisinac. Durata dei set: 23’, 28’, 27’.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share