Torna la SuperLega. Calzedonia a Milano contro la Revivre

20/02/2016

Torna la SuperLega. Calzedonia a Milano contro la Revivre
 Dopo il successo in Challenge Cup, la Calzedonia Verona torna nuovamente a concentrarsi sul campionato di SuperLega con il nuovo appuntamento che sarà in trasferta a Castellanza contro la Revivre Milano. I gialloblù di Andrea Giani raggiungeranno la città meneghina nel tardo pomeriggio  di sabato dopo aver effettuato un ultimo allenamento al PalaOlimpia, una seduta di completamento della preperazione alla partita. 
Domenica mattina Baranowicz e compagni svolgeranno la classica seduta di rifinitura sul campo che opsitrà la gara. 
Per la Calzedonia Vrona il match arriva dopo il ritorno al successo nella gara di mercoledì scorso a Verona contro il Sète in Challenge Cup. Una vittoria che, oltre a portare in vantaggio la Calzedonia nella serie dei quarti i finale, ha dato morale alla squadra che ora è chiamata a confermarsi anche in SuperLega. 
Michele Baranowicz, capitano della Calzedonia Verona, ha presentato il prossimo match contro la Revivre partendo dalla sfida di mercoledì scorso contro di Challenge. “Contro il Sète – ha esordito il capitano - è stata una partita fondamentale perché la Challenge Cup continua a rimanere un obiettivo della società e nostro. Era importante fare bene, siamo riusciti a portare a casa una vittoria, anche se sofferta. Era importante ritrovare il successo e il nostro gioco. Sono alla luce di tutti i nostri problemi con gli infortunati dell’ultimo periodo quindi non era facile trovare il ritmo partita ma secondo me l’abbiamo fatto per buoni tratti esprimendo una buona pallavolo. Sicuramente la vittoria aiuta, dobbiamo continuare su questa strada”. Sul match di Milano, poi, aggiunge: “Dobbiamo pensare a Milano come una partita molto difficile. Per noi, ora, ogni partita è come una finale davvero. Ci sarà da scendere in campo e lottare su ogni pallone e ripetere la prestazione che abbiamo fatto contro i francesi. Milano è una squadra che ha trovato il suo assetto di gioco, l’ha dimostrato contro Latina e Monza. Noi dobbiamo dare il massimo per i tre punti”.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share