Sul quotidiano L'Arena, i soci di BluVolley Verona parlano di regular season e dei prossimi play off

09/04/2015

Sul quotidiano L'Arena, i soci di BluVolley Verona parlano di regular season e dei prossimi play off
Cresce l’attesa per la prima gara stagionale nei play off scudetto in programma sabato a Perugia. Sul quotidiano L’Arena di oggi, giovedì 9 aprile, i soci di BluVolley Verona hanno commentato la regular season e presentato la prossima sfida contro Perugia in un articolo a firma di Marzio Perbellini.
Andrea Corsini ha sottolineato: “La squadra ha centrato le aspettative di inizio stagione. Avevamo dichiarato che dovevamo essere nei primi quattro, cinque posti e così è stato. […] La doppia sfida contro Perugia sarà difficile, contro una squadra che ha detto la sua anche in Europa. Partiamo sfavoriti ma non battuti, anzi. Sono convinto che la squadra darà il massimo e chissà che non ci scappi la sorpresa”. 
Luca Bazzoni, ha aggiunto: “Abbiamo scritto una pagina importantantissima della storia del nostro club, una pagina con il record di punti e il miglior piazzamento di sempre nella stagione regolare per questa società. […] Ora arrivano i play off e proprio quello spirito visto al PalaOlimpia contro Perugia sarà fondamentale rivederlo in campo”. 
Stefano Magrini, si è soffermato sul cambiamento della società nell’ultimo periodo: “L’entrata del gruppo Calzedonia sta cambiando la storia della nostra società. Prima di tutto è cambiato l’apporccio, nel senso che è stata acquisita una mentalità aziendale su tutti i fronti. […] Ora il sogno a breve termine è quello di conquistare la semifinale scudetto, vogliamo l’impresa contro Perugia”. 
Natalino Bettin, invece, oltre alla parte sportiva ha commentato il suo primo anno all’interno del club: “Il mio primo anno all’interno di BluVolley Verona è stato estremamente positivo sotto molti aspetti. […] Contro Perugia dovremo entrare in campo con una grandissima determinazione, sarà fondamentale l’approccio”. 
Nereo Destri, ha concluso: “Abbiamo disputato una regular season più che positiva. La nostra annata è stata sicuramente da ricordare sia per i risultati conseguiti fino ad orma ma anche per quello che abbiamo respirato sia dal punto di vista umano che tecnico”. 
Sul quotidiano in edicola oggi, l’intervista completa. 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share