Sorrisi, regali e quella libellula sul braccio

22/12/2017

Sorrisi, regali e quella libellula sul braccio
VERONA - Alcuni giocatori, accompagnati dal responsabile delle attività promozionali e dal responsabile comunicazione, hanno augurato buone feste alle famiglie, ai bambini ricoverati e a tutti gli “angeli” del reparto donando loro giocattoli Globo, una maglia autografata e altri contributi per l’ospedale.

Tra selfie e curiosità, una bambina ha voluto lasciare a sua volta un autografo ai giocatori gialloblù, realizzando sul loro braccio un tatuaggio di una libellula.

Un simbolo più che mai in linea con queste festività. Affinché il pensiero positivi si trasformi presto in salute per i piccoli ospiti del nosocomio. E non smetta mai di volare.

QUI LE FOTO
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share