Settore giovanile: Under 16, credici ancora, la finalina è l'ultima chance per i Nazionali

30/04/2018

Settore giovanile: Under 16, credici ancora, la finalina è l'ultima chance per i Nazionali
VERONA - Peccato che non sia bastato, ma quanto orgoglio nella partita di ieri della Under 16 Regionale contro il Kosmos Inox Marca. La squadra gialloblù ce l'ha messa tutta per ribaltare il 3-0 dell'andata e provare a giocarsi al Golden Set la possibilità di accedere alla finale Regionale. Il match è finito 3-1, il sogno è sfumato, ma non è ancora detta l'ultima parola. Se Marca e Treviso, le due squadre che disputeranno la finale, sono già automaticamente qualificate per i campionati Nazionali che si giocheranno a fine maggio a Torino, rimane un ultimo pass da contendersi nella finalina per il 3° e 4° posto, contro la Antenore Energia Massanzago. 

"I ragazzi sono stati bravi nell'affrontare questa sfida difficile. Sono orgogliosa, sapendo che noi giochiamo solo il campionato Under 16, mentre gli avversari disputano campionati di serie, sono abituati a giocare contro gente più esperta. Noi abbiamo perso due partite in tutto, compresa quella di Treviso" è il commento di coach Alessandra Campedelli, che vuole ripartire proprio dall'ottima prova dei suoi in casa contro il Kosmos. Un 3-1 di coraggio e di grinta puri, con il secondo set perso di un'inezia, 24-26. "Si è sentita la tensione di sapere quanto valeva quel set. I ragazzi hanno perso di poco, per errori dovuti alla tensione. Ma sono contenta, la squadra è consapevole che la gara sbagliata non è stata certo questa, ma il 3-0 dell'andata, anche lì persa sempre per pochi punti. Si sono rimessi in piedi dopo quella sberla subita e sono andati benissimo".

A dare un contributo fondamentale, ci si è messo un tifo in pieno stile AGSM Forum, che ha incitato i giovani gialloblù fino in fondo. "Se hanno fatto così bene è anche grazie al caldissimo sostegno del pubblico. Sono venuti anche alcuni amici della Maraia a farsi sentire, ed è stato importante, perchè non è facile affrontare avversari che hanno sempre al seguito un gran tifo, come Marca" continua Campedelli.

Adesso, arriva la resa dei conti. Il 13 maggio si giocherà la finalina contro Massanzago, per decretare il 3° e 4° posto, ma soprattutto per assegnare l'ultimo biglietto per il treno dei Nazionali di Torino. "E' un'opportunità, ed è ancora fattibile, contro di loro avevamo vinto in campionato" conclude Campedelli. Si riparte dalla prestazione di ieri, dimenticando in fretta la delusione per la finale sfumata, e puntando dritti verso Torino.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share