Settore giovanile: il riassunto del week end

23/04/2018

Settore giovanile: il riassunto del week end
VERONA - Ecco tutti i risultati del settore giovanile BluVolley.

SERIE B: BluVolley Verona - Tipiesse Mokamore Cisano 1-3 (21-25, 25-22, 22-25, 14-25)
La Calzedonia si arrende all'irresistibile squadra bergamasca, che nel girone di ritorno ha collezionato 11 vittorie su 11 match disputati. La prima posizione è ancora della Tipiesse, ma Verona prova a fare la sua partita, anche senza Frigo, parte bene e nella seconda frazione di gioco è brava a approfittare dell'appannamento avversario per aggiudicarsi il set. I bergamaschi però si rifanno sotto, e nel finale la Tipiesse mostra il suo miglior gioco, mettendo in difficoltà la giovane formazione gialloblù.

BLUVOLLEY VERONA: Martinelli 2, Peslac 6, Bissoli 12, Ravelli 13, Magalini 18, Conti 11; Annichini (L), Padroni, Segala, Zivelonghi. N.e. Zanotti, Montarulo. All.: Agricola, Tomasi
TIPIESSE MOKAMORE CISANO: Ruggeri 4, Piccinini 17, Sbrolla 4, Costa 11, Milesi 17, Burbello 21; Pozzi (L1). N.e. Losa, Favero, Cereda, Carenini, Oliveto (L2). All.: Zanchi


SERIE D: Fossò Riviera del Brenta-Calzedonia Verona 3-2 (25-18, 19-25, 25-17, 23-25, 15-13)
Fossò Riviera del Brenta si aggiudica lo scontro al vertice contro la capolista dopo più di due ore di gioco. La squadra di casa sfrutta al meglio il fattore campo e parte subito forte, mettendo in crisi la ricezione scaligera. I gialloblù subiscono un pesante parziale nella fase centrale del primo set, che si rivela fatale. Nel secondo parziale, i meccanismi offensivi della Calzedonia paiono oliati alla perfezione e lo scontro torna alla pari. Il terzo set sembra una replica del primo parziale, se lo aggiudica senza troppa fatica Fossò, che però nel quarto set si fanno rimontare dai ragazzi di Melotti e Novaria, che allungano nei punti decisivi e riportano in pareggio la partita. Nel tie break la squadra di casa riesce ad accumulare un vantaggio massimo di 4 portandosi sull’11-7, ma non è finita perché una grande serie in battuta di Cercereri e gli attacchi di Cerfogli riportano sotto i gialloblù che agguantano la parità. La partita è all'ultimo respiro, ma la Calzedonia non completa la rimonta.
Sconfitta in ogni caso indolore per gli scaligeri, che hanno già conquistato la loro promozione, ma gara fondamentale per Fossò Riviera del Brenta, che conquista così il secondo posto in classifica.

Tosi, Hernandez 2, Cerfogli 19, Carcereri 4, Di Santillo, De Agostini 4, Donati (L), Babic, Katunayakege 6, Tarocco 14, Girelli, Bonizzato 15.


UNDER 18
Calzedonia Bussolengo - AVolley3-1 (29-27, 25-18, 21-25, 25-23)

Grande orgoglio per i ragazzi di Calzedonia Under 18, che sconfiggono la formazione vicentina di Avolley, nella serata di domenica a Bussolengo. Nel primo set i veronesi scendono in campo con Carcereri in regia e Tarocco opposto, Magalini e Bonizzato schiacciatori, Nimesh e Rizzardi al centro, Donati libero. Partenza un po' contratta, complici errori banali e le buone giocate degli avversari i ragazzi di Calzedonia si trovano in svantaggio e costretti a rincorrere. L'equilibrio si raggiunge nella fase finale, quando i veronesi spingono con grinta conquistando il parziale in volata. Nel secondo set si parte nuovamente in salita, ma la reazione ancora una volta cambia il volto al parziale, grazie anche all'ottimo lavoro di Pedroni. Il terzo set, però, non prende la stessa strada: troppi i punti di vantaggio dei vicentini, che provano a ribaltare l'inerzia. Anche nel quarto set, appaiono più concentrati, ma sui servizi di Bonizzato arriva il pareggio e l'allungo decisivo dei gialloblù, mostrando un gioco strepitoso, con Magalini in grande spolvero, sull'onda dell'entusiasmo. Un Grande risultato per Bonizzato e compagni, che ottengono il pass per le semifinali regionali di categoria; il prossimo appuntamento è programmato per mercoledì 25 con l'ultima partita del campionato a Massanzago (PD).

Calzedonia Bussolengo - Volley Boys 3-0 (25-19, 25-21, 25-9)
Buona partita della Calzedonia anche contro i Volley Boys. Il primo set corre liscio, grazie all'ottima prova in schiacciata dei gialloblù, che soffrono un po' di più nel secondo parziale, grazie anche all'intensità messa in campo dagli avversari. Decisamente diverso l'ultimo set, partito subito bene per i ragazzi di coach Melotti grazie a ottime battute e a una difesa impenetrabile.
 
Tosi, Pedroni 3, Carcereri, Di santillo 1, Magalini 10, Nimesh 7, Tarocco 8, Zampieri 6, Rizzardi 3, Bonizzato 13, Montarulo (L), Donati (L).

UNDER 16: Kosmos Inox Marca-Calzedonia Verona 3-0 (25-23  27-25  25-17)
Partita entusiasmante quella contro i ragazzi di Treviso, che giocano con tenacia e caparbietà in ogni azione. Seppur partiti con il pronostico a sfavore, gli ospiti non mollano mai su nessun pallone e si portano a casa una vittoria insperata quanto meno nel punteggio. Peccano un po' di concentrazione e spirito di sacrificio invece i gialloblù che, pensando già alla finale, giocano con un po' troppa leggerezza. Ma nella gara di ritorno avranno la possibilità di rifarsi.

UNDER 16 CHALLENGE: Castelmassa - Calzedonia Verona 3-0 (25-19, 25-23, 25-12)
Sconfitta per la Under 16 Challenge nella trasferta di Castelmassa. Una partita fra due squadre alla pari, ma i gialloblù faticano a essere costanti nel gestire le varie fasi di gara. Tanti errori condizionano la partita, soprattutto nella fase offensiva dove non si è riusciti ad esprimere tutto il potenziale della squadra gialloblù.


OPEN MASCHILE CHALLENGE: Bassano Volley - Calzedonia Verona 0-3 (20-25, 20-25, 22-25)
Partita gestita molto bene da Calzedonia, che nei primi due set ha dimostrato un ottimo gioco in fase offensiva, chiudendo con alte percentuali in attacco. Nel terzo set, dopo un svantaggio iniziale notevole, Calzedonia è riuscita a reagire e chiudere con un secco 3 a 0 la partita.


UNDER 14
Calzedonia Verona - Pallavolo Legnago 3-0 (25-20, 25-15, 25-5)

Ancora una vittoria per i ragazzi della Under 14, che si aggiudicano la partita contro il Legnago secondo in classifica con un meritato 3-0. Un'ottima partita sotto tutti gli aspetti, che consente ai gialloblù di mantenere invariato il primo posto.

Quarti di finale regionale: Calzedonia Verona Gialla-Hiunday Spes Belluno 2-3 (25-19, 23-25, 26-24, 20-25, 10-15)
Una sconfitta amara per l'Under 14 nella fase regionale, in una partita giocata punto a punto contro Belluno. I ragazzi gialloblù hanno dato il massimo e giocato mettendo in campo tutte le risorse che avevano, lottando su ogni azione. Ma non è bastato, Belluno si è dimostrato più determinato e ha portato a casa un'importante vittoria. Si chiude qui la possibilità per la squadra veronese di accedere alle semifinali, ma il gruppo ne esce a testa altissima, dopo aver giocato sempre con grande determinazione.


UNDER 14 PRIMAVERILE: Calzedonia Verona - Cpm Borgo Milano 3-1 (25-7, 25-21, 17-25, 25-14)
Turno infrasettimanale per la U14, che si aggiudica con un ottimo 3-1 il match contro Cpm Borgo Milano. Calzedonia, anche se in formazione ridotta, ha comunque saputo tenere testa agli avversari, pur con una reinvenzione di ruoli. Nel complesso, una partita equilibrata e piacevole, con un buon ritmo di gioco.

MINIVOLLEY: Festa di Primavera
Un bellissimo appuntamento per i bambini del minivolley, che nella splendida struttura del Palariso di Isola della Scala sono stati protagonisti di una festa sportiva in cui si sono divertiti, fra percorsi ludici e partite contro altre squadre di pari età provenienti da tutta la provincia di Verona. Nel finale, non poteva mancare la premiazione di tutti i giovanissimi protagonisti.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share