Settore giovanile: il riassunto del week end

09/04/2018

Settore giovanile: il riassunto del week end
VERONA - Ecco i risultati del week end del settore giovanile gialloblù: parecchie le vittorie, anche sui campi più insidiosi.

SERIE B: Segrate - BluVolley 3-0 (25-23, 25-22, 25-21)
Sconfitta che lascia l'amaro in bocca ai ragazzi di coach Agricola. Il Segrate si è rivelato un avversario indomito, nonostante la quartultima posizione in classifica che di certo non rende giustizia alla compagine lombarda, ora a caccia di punti preziosi per assicurarsi la salvezza. La BluVolley è comunque rimasta agganciata al risultato per tutti e tre i set, pur senza riuscire a chiuderli in proprio favore.

SERIE D: BluVolley Bussolengo - Montorio 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)
Entusiasmante vittoria per la serie D Calzedonia Bussolengo, che batte 3-0 la formazione di Montorio tra le mura amiche dell'Aldo Moro.Coach Melotti schiera Carcer eri al palleggio in diagonale a Zivelonghi, Cerfogli e Magalini in banda, De Agostini e Babic al centro e Montarulo libero. Il primo set è gestito perfettamente dai gialloblù, bravi a non far entrare in partita gli avversari destabilizzando la loro ricezione con ottime battute. Nel secondo set arriva la reazione del Montorio e il match si fa più equilibrato, giocato punto a punto fino all'impennata decisiva per la conquista del parziale. Nella terza frazione, i ragazzi di Calzedonia allungano sull'avvio, portandosi gradualmente avanti. Capitan Girelli, Tosi, Rizzardi e Tarocco rilevano i titolari, il Montorio tenta il tutto per tutto per riaprire la partita, ma i veronesi riescono a chiudere. Da segnalare la prestazione superlativa di Montarulo, autore di spettacolari difese.

BluVolley Bussolengo: Tosi, Hernandez 5, Cerfogli 15, Carcereri 3, Magalini 14, De Agostini 7, Zivelonghi 14, Girelli, Rizzardi 2, Babic, Tarocco 4, Donati (L), Montarulo (L).

UNDER 16 REGIONALE: Calzedonia Verona- Kioene Padova 3-0 (25-19, 25-20, 26-24)
Prestazione da urlo dei giovani gialloblù, che con calma e concentrazione riescono a portare a casa una partita combattuta punto su punto. Mai domi, i padovani non mollano  ma con costanza e la precisione di Calzedonia riesce ad imporre il gioco e a conquistare l'intera posta in palio. Si chiude così il campionato regionale, con un brillante secondo posto che ci qualifica alle semifinali da giocare contro Kosmos Treviso.

SECONDA DIVISIONE YOUNG
BluVolley Bussolengo Blu-Futurvolley Rovigo 3-0 (25-10, 25-10, 25-17)

Giovedì 5 aprile si è giocato il recupero dell'ottava giornata di andata, rimandata per neve. Il risultato è stato nettamente a favore dei padroni di casa, che hanno vinto agevolmente contro la Futurvolley Rovigo, liquidando la pratica in tre set dominati. Belle giocate dei gialloblù, con attacchi spinti e da seconda linea e una buona difesa a muro, soprattutto da parte dei centrali. In evidenza il palleggiatore Enrico Bianco, che ha dovuto sostituire l'infortunato Camerani.

BluVolley Bussolengo Blu-Top Team Mantova Volley 3-0 (25-22, 25-16, 25-20)
Nella cornice della palestra dell' ITC di Bussolengo è andata in scena la gara tra Calzedonia Bussolengo Blu e Top Team Volley, terza nel campionato di seconda divisione young. Si preannunciava una partita difficile, ma i gialloblù si sono fatti trovare preparati, grazie ad una buona settimana di preparazione proposta dai coach Tessarini e Gianelli. Le battute insidiose e i buoni attacchi dei nostri centrali Tarocchi , Brunelli e Zampieri, ben smarcati dal palleggiatore Bianco, hanno dato buon frutto. Il migliore in campo è stato Enrico Manganotti, che ha dato un buon apporto in difesa, appoggi precisi e begli attacchi in banda. Questa netta vittoria alimenta il morale dei gialloblù, che giovedì prossimo andranno ad affrontare Albavolley di Albaredo d'Adige.

UNDER 12: BluVolley Verona - Griffon Legnago 2-1 (20-25, 25-20, 25-22)
Sesta giornata di campionato per i piccoli atleti dell'Under 12. La partita è durata circa un'ora, ed è stata combattuta fin dal suo inizio, con numerosi scambi tra le squadre e in cui i gialloblù hanno messo in evidenza i loro punti di forza: la battuta e la recezione. Per contro, si è sofferto un po' la capacita' offensiva dell'altra squadra. In difesa i tre passaggi sono sempre presenti, mentre manca la decisione di chiudere in attacco e un certo occhio nello studiare le posizioni in campo degli avversari.
I fondamentali danno corpo a questa squadra, che in più di una occasione ha dovuto cedere la palla avendo raggiunto le cinque battute consecutive e dando ampia dimostrazione di grinta e di credere nei recuperi di palle anche difficili.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share