Settore giovanile: il riassunto del week end, la Under 13 3X3 campione provinciale!

16/04/2018

Settore giovanile: il riassunto del week end, la Under 13 3X3 campione provinciale!
VERONA - Ecco i risultati delle squadre giovanili gialloblù nel week end. Under 13 sugli scudi per aver conquistato il titolo di Campione Provinciale 3X3, grazie a una serie impeccabile di tre vittorie che, ora, spalancano la porta alle fasi regionali.

UNDER 13, FINALI PROVINCIALI 3X3: Calzedonia Verona - Volley Bussolengo 3 - 0 (15-11; 15-13; 15-8)
Albavolley 4Ever - Calzedonia Verona 1 - 2 (12-15; 15-13; 11-15)
Calzedonia Verona - Pallavolo Legnago 3 - 0 (15-12; 15-8; 15-5)

I giovanissimi gialloblù conquistano il titolo Campioni Provinciali under 13 3x3, dominando la fase finale della competizione giocata a Bussolengo. Un quadrangolare che ha visto incontrarsi le squadre di Calzedonia Verona, Calzedonia Bussolengo, Albavolley e pallavolo Legnago. I gialloblù partono fin da subito grintosi e determinati, lasciando sul campo un solo set in tre partite. Titolo meritatissimo, per i ragazzi BluVolley, guadagnato dimostrando una crescita tecnica ed una coesione di squadra davvero da applausi. Sorpresa finale: a consegnare la coppa ai vincitori è stato coach Nikola Grbic, che ha premiato il più piccolo della squadra: suo figlio Matija. Adesso arriva la prova decisiva: la fase regionale, per l'accesso alle Nazionali.

SERIE B: Lucernari Montecchio - BluVolley Verona 3-0 (25-13; 25-21; 25-23)
La trasferta di Montecchio si rivela sfortunata per i gialloblù, che non riescono a riconquistare la vittoria nonostante dimostrino un buon gioco per ampi stralci di partita. Complice la forza notevole dell'attacco avversario, i gialloblù si trovano in difficoltà nel primo set, ma reagiscono già dal secondogiocandoselo punto a punto fino alla fine. Altra vampata di orgoglio per i ragazzi di coach Agricola nel terzo e ultimo parziale: Montecchio sembra scappare, ma i gialloblù rimontano e sembrano poter ribaltare il risultato, ma i vicentini riescono a chiudere.


SERIE D: Calzedonia Bussolengo - Biscottificio Marini 3-0 (25-18; 25-16; 32-30)

La prima delle due vittorie settimanali della Calzedonia Bussolengo, preludio alla promozione matematica in Serie C, arriva senza troppi pensieri. Gli avversari soffrono alcune assenze e non riescono a tenere il ritmo dei gialloblù, che portano a casa comodamente i primi due set. L'ultimo parziale è tutta un'altra storia, però: la formazione ospite riesce a trovare buone soluzioni di gioco e, dopo aver ricucito lo svantaggio sul finale, lotta ad armi pari con i gialloblù che peró riescono a chiudere ritrovando convinzione e decisione nel finale.
La formazione iniziale schierata da coach Melotti / Novaria prevedeva Tosi e Zivelonghi sulla diagonale palleggiatore e opposto, Cerfogli e Magalini in banda, Hernandez e De Agostini al centro con Montarulo libero. Durante il corso della partita hanno peró trovato spazio tutti gli atleti a disposizione, compreso Donati al rientro dall'infortunio. In evidenza la prestazione di De Agostini in grado di mettere a segno ben 5 muri.

Tosi 2, Hernandez 4, Cerfogli 7, Carcereri 1, Di Santillo 1, Magalini 16, De Agostini 6, Zivelonghi 5, Girelli 3, Rizzardi 2, Tarocco 10, Donati (L), Montarulo (L).

Calzedonia Bussolengo - Cornedo 3-1 (21-25; 25-22; 25-21; 25-21)
È una vittoria che vale doppio, quella ottenuta nella serata di sabato contro Cornedo a Bussolengo. Complice la sconfitta del Bovolone, i gialloblù si laureano campioni e conquistando la promozione in serie C con tre giornate d'anticipo.
In campo Carcereri, Tarocco, Cerfogli, Magalini, Babic, De Agostini e Montarulo.
Il primo parziale parte in salita, e viene conquistato dalla formazione ospite, determinata a mettere in difficoltà la capolista. Alle ottime giocate del Cornedo si sommano gli errori dei veronesi. Dal secondo parziale, però, cambia tutto, con l'ottimo ingresso di Hernandez, Donati e Bonizzato, in rientro da un infortunio; i ragazzi di Calzedonia ritrovano grinta e decisione, mostrando un buon gioco e mettendo in seria difficoltà il Cornedo. Secondo set conquistato, e partita tornata in equilibrio. Anche la terza frazione di gioco è combattuta punto a punto fino al 16-15, quando i veronesi trovano l'allungo decisivo dopo aver bloccato il tentativo di rimonta degli ospiti sul finale. Il quarto set viene gestito in modo perfetto dai ragazzi di casa che ingranano la marcia giusta fin dai primi scambi, conquistando un vantaggio di sei punti che permetterà di chiudere in scioltezza il set e il match.
Ottima la reazione dei ragazzi di coach Melotti e Novaria, capaci di rimettere in piedi una partita cominciata in salita, trascinati da Sasha Tarocco (19 punti).

Tosi, Hernandez 7, Cerfogli 5, Carcereri 1, Di Santillo 2, Magalini 10, De Agostini 9, Babic 1, Girelli 2 (K), Tarocco 19, Bonizzato 13, Donati (L), Montarulo (L).

PRIMA DIVISIONE: Calzedonia Bussolengo – Dual Volley Dossobuono 2-3 (25-19; 22-25; 18-25; 25-23; 20-22)
Nonostante la sconfitta, quella della Prima Divisione è stata una delle partite più belle viste in questa stagione, un modello di agonismo e correttezza. Alla fine ha prevalso il Dual, ma i giovani di Calzedonia possono recriminare per i due match point non sfruttati. Senza fare calcoli, le due formazioni hanno messo in campo tutte le forze per emergere. I tecnici Fasol e Tegazzini si sono fronteggiati nel tentativo di creare i maggiori disagi all'avversario, con cambi di formazioni, di ruoli, di strategia. Alla fine ha prevalso la pallavolo.

SECONDA DIVISIONE YOUNG: Albavolley 4ever - Calzedonia Bussolengo Blu 0-3 (13-25; 12-25; 17-25)
Tredicesima di campionato di Seconda Divisione Maschile Young: Calzedonia Bussolengo Blu porta a casa tre punti facili da Albavolley 4ever. In poco meno di un'ora i ragazzi gialloblù hanno espugnato il campo di Albaredo d'Adige, approfittando anche della possibilità di far giocare tutti gli atleti a disposizione. Ha portato molta fortuna ai ragazzi l'in bocca al lupo di Thomas Jaeschke prima di partire dal parcheggio dell'Agsm Forum. A guidare la squadra in regia c'era il palleggiatore Enrico Bianco, poiché Camerani è ancora fermo a causa di un infortunio alla mano; in banda Zanolli (per l'occasione capitano), Manganotti e  Matteo Carcereri che, per una volta, ha lasciato le vesti di 'storico' libero, al centro Brunelli, Biasi, Caliari e Zampieri, opposto Gragnato e libero Tommasi. Migliore in campo l'opposto Alessandro Gragnato. Prossimo appuntamento, giovedì 19 aprile alle 21.00 a Bussolengo contro  la  Polisportiva Santa.

UNDER 16 CHALLENGE: Free Salizzole - Calzedonia Verona Blu 0-3 (11-25; 8-25; 19-25)
I ragazzi della Under 16 Calzedonia Blu portano a casa altri 3 punti, mai messi in discussione, contro il Free Salizzole. Da segnalare la prestazione di Giovanni Rubinaccio, che dopo un anno è tornato a fare l'alzatore con risultati egregi.

UNDER 14 REGIONALE: Calzedonia Verona Gialla - Rom Plastica Clodia 3 - 0 (25-22; 25-10; 25-18)
Ottima prestazione da parte della Under 14 regionale, che con la vittoria contro Rom Plastica Clodia si aggiudica il primo posto del girone e quindi l'accesso alla successiva gara dei quarti di finale contro Belluno. Nel primo set i gialloblù partono in vantaggio, ma con un gioco molto ordinato i veneziani accorciano le distanze. Bravi però i ragazzi di Calzedonia a chiudere in vantaggio. Il medesimo scenario si ripete nei restanti due set, in cui la Calzedonia dimostra di saper mettere in campo tutto il vantaggio fisico e il bagaglio tecnico. Settimane di lavoro intenso per la fine della stagione, finalizzate al raggiungimento di un costante obiettivo di miglioramento.

UNDER 14 POST CAMPIONATO PRIMAVERILE: Albavolley 4ever - Calzedonia Verona 0 - 3 (16-25; 12-25; 18-25)
Buona partita dei ragazzi della Under 14 ad Albaredo d'Adige, giocata ad alti livelli e con un bel gioco di squadra. I gialloblù erano in numero ridotto, ma nonostante le molte assenze sono riusciti a mettere in evidenza un bel gioco sia nel servzio che in attacco.

UNDER 12: Perseo Bovolone - Calzedonia Verona 2-1 (25-22; 14-25; 25-23)
Partita avvincente per i giovanissimi della Under 12, che si arrendono per 2-1 al Perseo Bovolone, sfoderando grinta e concentrazione sia nei recuperi che a rete. In difesa i tre passaggi sono stati sempre presenti, peccato per la continuità venuta un po' a mancare nella schiacciata. Bene anche la prova in battuta, che permette di recuperare punti, e bene soprattutto la grande volontà dei ragazzi di lavorare e impegnarsi sempre insieme, come gruppo e come amici.

UNDER 11, TORNEO DI DOMEGLIARA: BluVolley - La Vetta 3-0, BluVolley - Virtus 2-1

Domenica 15 aprile si è svolto a Domegliara un torneo Under 11 che ha visto la Calzedonia minivolley arbitrare la prima partita, e in seguito scendere in campo da protagonista, prima con la polisportiva La Vetta, imponendosi per 3 - 0 e a seguire con l'imbattuta Virtus, giocando un'avvincente partita. Le due squadre si trovano in parità, ma nel terzo set, dopo uno svantaggio di 6 punti, i piccoli gialloblù tirano fuori tutta la loro grinta, recuperando e chiudendo il match con il parziale di 20-16. Un pomeriggio divertente, che ha permesso ai giovani atleti di sperimentare i fondamentali appresi in allenamento.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share