Settore Giovanile: ieri sera protagonisti all'Agsm Forum

12/10/2017

Settore Giovanile: ieri sera protagonisti all'Agsm Forum

Ieri sera, nella cornice del match di esordio stagionale all’Agsm Forum contro Revivre Milano, negli ottavi di finale della Del Monte Coppa Italia, è stato presentato anche al pubblico il Settore giovanile gialloblù

Dopo un momento iniziale in cui le ragazze della Nazionale italiana sorde, nostre ospiti e vincitrici della medaglia d’argento alle scorse Olimpiadi "silenziose" allenate da Alessandra Campedelli, ora alla guida della nostra Under16, ci hanno guidato nel cantare l’inno italiano con la lingua dei segni, i ragazzi del Settore giovanile sono scesi in campo per essere presentati al pubblico e ai tifosi.

Tre minuti dedicati a loro, una presentazione ufficiale, una sfilata a tutti gli effetti.

Un’occasione per fare conoscere alla stampa, ai tifosi ed a tutti gli amanti del movimento tutto ciò che ruota attorno alla prima squadra.

Ecco i nostri numeri: 

·         2 Under14 con circa 20 atleti;

·         2 Under16 con circa 28 atleti;

·         2 Under18 con circa 30 atleti;

·         1 Prima Divisione con circa 12 atleti;

·         20 persone tra allenatori, vice allenatori, preparatori, scout man;

·         18 dirigenti.

Una decina di campionati interterritoriali giovanili da disputare, con una quarantina di partite in una prima fase interprovinciale, una seconda fase con almeno altrettante gare che ci potrà aprire le porte alla fase regionale e poi nazionale, due campionati provinciali, un campionato regionale di Serie D che sarà disputato da una delle nostre Under18 ed un campionato di serie B con una squadra a cui sono approdati parecchi giovani talenti provenienti dal vivaio affiancati da alcuni ragazzi più esperti.

Il nostro atleta più piccolo è nato nel 2010, ha solo 7 anni, quello più anziano è del 1974.

Un movimento in continua crescita con oltre il 30 per cento in più di iscritti rispetto all’anno scorso.

I ragazzi sono tutti entusiasti per le emozioni provate e il senso di appartenenza che respirano quando la Società organizza questi eventi a loro dedicati, che vivono come riconoscimento e gratitudine per l’impegno profuso e per cui sono grati.

Il responsabile degli allenatori Nicola Agricola ha commentato così: “Una bella esperienza, ho visto emozione negli occhi dei ragazzi che vivranno questi momenti come indimenticabili e pieni di significato”, mentre il responsabile del settore giovanile Paolo Fasoli ha detto: “Dopo essere stati protagonisti al Teatro Nuovo per la serata dedicata ai “­Giovani Talenti “, ieri sera eravamo protagonisti a casa nostra” .

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share