Settore giovanile, i risultati del weekend

29/04/2019

VERONA - Ecco il resoconto delle partite del settore giovanile nel week end.


SERIE B: Volley Euro Hotel Milano - BluVolley Verona 2-3 (18-25; 27-25; 22-25; 25-21; 13-15)
Vittoria al tie-break per la Serie B, che parte subito bene, dimostrando efficienza in attacco su una Milano che invece fatica a entrare in gara. Nella ripresa dei giochi, gli avversari crescono a loro volta, e BluVolley, che gioca molto bene in ricezione, fatica invece troppo in situazioni di palla staccata da rete. Terzo set caratterizzato da una ricezione senza sbavature, e un Fiorio in stato di grazie in attacco. Gialloblù di nuovo in vantaggio ma, come già accaduto in stagione, dopo un buon parziale arriva un momento negativo. Conti e Zanotti rispondono presente, ma le occasioni sono poche. Troppi falli  in attacco dei laterali, si va al quinto set. Partenza aggressiva e concreta dei gialloblù, con Martinelli che chiede un extra work ad Alberti, cinque punti consecutivi per lui in attacco. Buon break, ma Milano ritorna in partita. Finisce 15-13 con due errori pesanti dei lombardi. Sugli scudi Zanotti e Fiorio, con 18 e 23 punti.
Coach Roberto Rotari: "Sono contento della nostra fase di cambio palla, abbiamo avuto alti e bassi di prestazione, e questo non mi piace. Sarebbe bello chiudere questo campionato con la 5° vittoria consecutiva, il pubblico di Castelnuovo, sono sicuro, ci darà una grossa mano.


UNDER 18: BluVolley Verona - Aduna Legnaro 3-0 (25-16, 25-16, 25-13)
Dopo la grande vittoria che assicura a coach Marconi la qualifica per la semifinale regionale, l'appuntamento è per domenica 5 maggio (ore 17, palestra Montresor, Bussolengo) e sabato 11 maggio (ore 17, PalaAntenore, Padova) contro Kioene Padova. La finalissima per il titolo regionale è fissata per domenica 19 maggio contro la vincente di Avolley-Volley Treviso.


SECONDA DIVISIONE BLU: Calzedonia Verona - Pgs Santa Croce 3-0 (25-20; 25-17; 25-23)
Mai in discussione la partita della Seconda Divisione Blu, i ragazzi di coach Dal Ceros sempre avanti nel punteggio, riuscendo a ruotare tutta la rosa e dando spazio anche a chi, fin qui, aveva accumulato meno minuti. Qualche fisiologica esitazione nell'ultimo parziale, che non ha però compromesso il risultato pieno.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share