Serie B, un punto prezioso contro Gabbiano Mantova

03/02/2019

Serie B, un punto prezioso contro Gabbiano Mantova
VERONA - Gabbiano Mantova-Calzedonia Verona 3-2 (28-30; 25-22; 25-27; 25-22; 15-12)

Due ore e venti minuti di battaglia, che fruttano un punto alla Bluvolley su campo difficilissimo come quello di Mantova. Nel match di ieri, i gialloblù sono scesi in campo con Martinelli-Peslac, Alberti-Annichini, Bissoli-Zanotti, Poncato L. Con l’infortunio al tendine di Ravelli, il capitano viene schierato in diagonale a Martinelli.

Un primo set molto equilibrato, con Peslac trascinatore (73% in attacco) e un buon approccio fruttano ai veronesi una partenza non pronosticata. Il secondo set, invece, è caratterizzato da una buona ricezione (73%) non concretizzata in attacco. Mantova, invece, cresce nel terzo tocco pur soffrendo nel primo. Il terzo parziale inizia in salita, i gialloblù rincorrono dal 5-8. L’avvicendamento Annichini-Bertoli si rivela azzeccato, suoi 2 punti decisivi del parziale che fruttano il punto in classifica. Il quarto set comincia con Bertoli, e la Bluvolley sa di dover soffrire in ricezione, ma la prestazione in attacco del modenese sembra valere il rischio sul primo tocco. Peslac ritrova la continuità del 1º set, Alberti si fa sentire in battuta ed in ricezione, cala in attacco. Si vai al tie break. Le squadre sono visibilmente stanche, forse più i gialloblù che faticano a mettere la palla a terra. A poco servono i 2 time-out di Rotari e gli avvicendamenti Bissoli-Conti; Alberti-Annichini. Il set scivola nelle mani dei Mantovani.

Roberto Rotari: “Venivamo da un periodo difficile, la sconfitta a Grassobbio e l’infortunio del nostro opposto Ravalli non ci hanno aiutato nelle ultime due settimane. Giocare qui non è facile, Mantova in casa ha perso una sola gara, ma abbiamo messo carattere in campo e questo è stato apprezzato da tutto lo staff. Il muro e la nostra fase break sono tornati ad un buon livello, non abbiamo però sfruttato bene il nostro servizio. In settimana lavoreremo per migliorare la gestione di alcuni palloni in attacco, tasto ancora dolente nei momenti chiave. Ritengo comunque che i ragazzi abbiano conquistato un punto importante”
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share