Serie B. Calzedonia Verona vince contro Forlì e porta a casa due punti d'oro

13/12/2016

Serie B. Calzedonia Verona vince contro Forlì e porta a casa due punti d'oro
Nello scorso fine settimana la serie B della Calzedonia ha disputato in trasferta la gara contro il Softer Forlì, squadra che in classifica aveva esattamente 3 punti in più dei gialloblu. Verona entra in campo con motivazione e carica dato che i punti persi ad inizio campionato gravavano sulla classifica ed era quindi necessario recuperarne altri. Speringo e compagni iniziano subito bene riuscendo a mettere sotto i padroni di casa, Forlì risponde subito e si porta in parità sul 6 pari. Storia breve, perché Peslac e Loglisci da posto 4 trovano spazi e schiacciano giù degli ottimi palloni. Dalla battuta la pressione è continua con Zanini che mette in difficoltà la ricezione avversaria. I gialloblu iniziano a prendere margine e scoccano il secondo time out tecnico sul 13-16. Bernabè riesce a servire tutti i suoi attaccanti ed ognuno chiude abilmente. Il distacco diventa importante e a chiudere il set è Peslac sul 16-25. Il secondo parziale comincia decisamente più equilibrato marciando punto su punto. Il palleggiatore di Forlì riesce a smarcare molto bene i suoi attaccanti durante i primi scambi. Il primo tecnico fischia sul 6-8 dopo un super attacco di Loglisci. Al rientro dal tempo tecnico Verona vuole prendere il largo e, prima con Bernabè a muro poi con Speringo in battuta, insacca altri 2 punti di margine. I forlivesi riesco però a farsi sotto dopo due errori in attacco per Calzedonia, per poi in battuta piazzare diversi servizi insidiosi e portandosi così sul 14-12. Flisi chiama time out per bloccare l’avanzata nemica e Peslac, dalla seconda linea, castiga per bene e porta la squadra in parità. Ungureanu schiaffeggia un ottimo primo tempo nei 3 metri e Forlì chiama time out sul 18-20. Al rientro Speringo dai 9 metri piazza un ace tutto studiato mentre Peslac, ancora dalla seconda linea, suona la carica scoccando il 19-23. Un doppio errore in attacco dei veronesi costringe Flisi a chiamare il secondo time out a sua disposizione. Speringo ha sete di vittoria e scarica un ottimo attacco per il 22-24. Peslac fallisce due volte e porta Softer Forlì in parità sul 24-24, ma successivamente, reagendo agli errori, insacca i due punti e fanno conquistare a BluVolley il secondo set con il punteggio di 24-26. Verona sembra essersi adagiata al terzo parziale e Forlì ne approfitta portandosi subito sul 5-0. Il ritmo del set non sembra cambiare di molto, a dimostrarlo i due time out tecnici che suonano sull’8-4 l’uno e sul 16-10 il secondo. Flisi innesta Maroldi al posto di Peslac per provare a mantenere più salda la ricezione ma Forlì spinge parecchio e chiude il set sul 25-18 in totale scioltezza. Il quarto parziale dà l’idea si essere uguale al precedente: gli avversari prendono il via, la difesa veronese non tiene più. Modniki entra su Ungureanu per erigere maggiormente la corazzata del muro ma il palleggiatore forlivese riesce ad innescare perfettamente tutti i suoi attaccanti. Il secondo time out tecnico vede Forlì avanti di 3 punti e sembra voler mantenere il distacco. Calzedonia continua a commettere azioni fallose che permettono agli avversari di vincere il set 25-19. Flisi e Bavastrelli cercano di dare la carica ai propri ragazzi per il tie break perché ottenere punti in questa trasferta è molto importante. Ad inizio set si gioca punto su punto, ma due errori prima del cambio campo permettono a Forlì di portarsi in vantaggio sull’8-6. Viene sostituito uno Speringo un po’ scarico con Ravelli. Peslac sembra aver ritrovato la carica dei primi set e scarica il suo braccio forte non lasciando scampo alla difesa di casa. Sul finale del set Ravelli porta i propri frutti con ottimi attacchi da posto 4 e con muri decisivi. L’opposto classe ’94 riesce a dare il suo grande contributo per portare a casa due punti fondamentali in chiave salvezza. BluVolley Verona si è imposto così in casa del Sofetr Forlì, infliggendo la prima sconfitta dopo una lunga serie di vittorie della squadra forlivese. 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share