Sconfitta al tie-break, alla prima in casa, per la serie B della Calzedonia Verona

24/10/2016

Sconfitta al tie-break, alla prima in casa, per la serie B della Calzedonia Verona
Prima in casa per la serie B della Calzedonia Verona che sabato 22 ottobre, presso il nuovo palazzetto di via della Speranza a Villafranca, ha affrontato dopo la vittoria nella prima di campionato con Viadana, una Fenice Cesena reduce da una sconfitta. Una partita che i ragazzi di Diego Flisi hanno perso al tie-break dopo essere stati avanti per tutto l’inizio di match. Nel primo set i gialloblu sembrano metterci la carica giusta e, soprattutto da posto 4 con Peslac e Loglisci, i palloni cadono come macigni sul parquet. Entrambe i time out tecnici sono a favore di Verona per 8-4 e 16-10. Il vantaggio conquistato viene mantenuto fino al termine del set, chiuso sul 25-19 da Cerpelloni che abilmente di seconda spiazza gli avversari. Verona che soccombe nel secondo set (20-25) salvo poi ripetersi nel terzo e andando vincere 25 a 18. I Cesenati però, trasportati da un travolgente Caminati (vincitore dell’ultimo campionato Italiano di beach volley), vogliono andare al tie break. Gli ultimi punti fanno alzare dalle sedute tutti gli spettatori che incitano al massimo i ragazzi di Flisi, ma alcune incomprensioni in ricezione lasciano spazio alla vittoria di set di Cesena (23-25). Tie-Break che vede i gialloblu partire subito forti, il cambio di campo avviene sull’ 8-5, ma poi Black out. Vince Cesena, finisce 13 a 15.  
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share