Qui Molfetta. Le ultime dalla formazione pugliese

07/11/2015

Qui Molfetta. Le ultime dalla formazione pugliese
Quattro i punti conquistati in due giornata dall’Exprivia Molfetta. La formazione di coach Gulinelli è stata sconfitta nella gara d’esordio in trasferta contro la DHL Modena al tie break mentre nella seconda giornata, in casa contro la CMC Romagna, ha conquistato un rotondo 3 a 0. 
Molfetta è una formazione che rispetto alla scorsa stagione ha variato alcuni importanti elementi. Con le conferme di Candellaro al centro e Hierrezuelo in cabina di regia, sono arrivati giocatori importanti. Uno su tutti l’opposto cubano Hernandez mentre al centro, da Perugia, Rocco Barone. Totalmente nuova la diagonale di posto quattro con Randazzo e il brasiliano Joao Rafael. Novità anche nel ruolo di libero, affidato all’ex Monza, De Pandis. 
E’ lo schiacciatore Luigi Randazzo, alla vigilia del match, a commentare l’impegno contro la Calzedonia Verona: “La vittoria di martedì è stata importante: abbiamo dimostrato carattere soprattutto nel terzo set, portando a casa una partita che rischiava di diventare lunga e difficile. Ora ci aspetta Verona e sarà ancor più complicato. La Calzedonia ha grandissimi elementi e punta a stare dietro le big, se non a vincere. Da parte nostra, siamo carichi per fare una bella prestazione e confermare quanto di buono mostrato contro Ravenna. Avremo l’aiuto del pubblico, e questo è sicuramente importante”.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share