"Parola di scout": #VeronaModena

30/10/2017

"Parola di scout": #VeronaModena
VERONA - La rubrica per conoscere gli avversari, formata dallo scoutman della Prima squadra Fabio dalla Fina che analizza a livello tecnico tattico Azimut Modena.

"​L'Azimut Modena è una squadra che fa della battuta uno dei suoi punti forti: 41 fin'ora gli ace fatti nelle partite ufficiali con Sabbi (17) il top scorer in questo fondamentale, seguito da specialisti del calibro di Urnaut, Holt e N'Gapeth che sanno sempre mettere in difficoltà la ricezione avversaria.

E' Tornato con i colori gialloblù il palleggiatore Bruninho, dopo l’anno trascorso al Sesi San Paolo, giocatore dotato di una distribuzione estrosa e veloce in qualsiasi zona del campo. Il francese N'Gapeth ne ha subito beneficiato, cercato e servito nelle più svariate situazioni di gioco sia da prima che da seconda linea.

Urnaut, lo sloveno proveniente da Trento, è l’attaccante fino ad ora più efficiente della sua squadra nella fase cambio palla, con una media del 50% di palloni messi a terra. Sempre proveniente da Trento è il centrale Mazzone, titolare inamovibile con l’americano Holt, che fa sentire la sua presenza in tutti i fondamentali offensivi e a muro (13 le stoppate vincenti per lui).

Rossini è un libero che permette all’Azimut di nascondere il più possibile Urnaut in ricezione, ben supportato da N'Gapeth, coprendo gran parte del campo mantenendo comunque una qualità molto alta nella realizzazione del primo tocco".
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share