Paolucci, la carriera del palleggiatore gialloblù. Sarà il 20° campionato in Serie A

28/05/2016

Paolucci, la carriera del palleggiatore gialloblù. Sarà il 20° campionato in Serie A
La carriera del palleggiatore nato a Roma l’11 febbraio del 1979, iniziò dalla formazione capitolina in Serie C nel 1995-1996.
Nel 1997 arriva l’esordio nella massima serie con la maglia della Piaggio Roma dove rimane fino al 2002. Successivamente il passaggio momentaneo a Verona prima di giocare per otto stagioni consecutive in Serie A2 con le maglie di Crema, Taviano, Spoleto, Castellana Grotte e ancora Roma. Con la formazione della capitale riconquista la massima serie al termine della stagione nel 2009-2010 con Giani allenatore.
Nel 2012-2013 il passaggio a Sora, in Serie A2, poi due campionati da protagonista con la maglia di Perugia dove arriva a giocare anche la finale scudetto da titolare.
L’ultima stagione ha militato in Serie A2 nelle fila di Civita Castellana.
M.Roma Volley e nella sua carriera ha conquistato uno Scudetto e una Coppa Cev nel 2000 con Roma, una Coppa Italia di Serie A2 con Taviano nel 2006, un Campionato di Serie A2 e un’altra Coppa Italia di Serie A2 con Roma nel 2010.
Paolucci conta 524 presenze in Serie A (dato relativo ai campionati di Serie A1 e Serie A2) e ha messo a segno 678 punti.
Alto 190 centimetri ha già lavorato con il tecnico Andrea Giani ai tempi della M.Roma Volley e nella sua carriera ha conquistato uno Scudetto e una Coppa Cev nel 2000 con Roma, una Coppa Italia di Serie A2 con Taviano nel 2006, un Campionato di Serie A2 e un’altra Coppa Italia di Serie A2 con Roma nel 2010.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share