Monza supera Verona nel match amichevole della Candy Arena

13/01/2020

MONZA - Sorride Monza nel test match andato in scena alla Candy Arena, vincendo con un netto 4-1. Dopo i primi due set a marchio brianzolo, Verona rialza la testa, ma nel quarto set cede il passo ai padroni di casa che nel finale di match fanno proprio anche il tie break.

Una gara che, al di là del risultato finale, è servita per oliare gli ingranaggi di squadra dopo la lunga sosta natalizia e ritrovare il ritmo in vista del big match di giovedì con Perugia.

Primo set che vede Verona in campo alla Candy Arena con Muagututia, Boyer, Solé, Spirito, Cester, Asparuhov e il libero Bonami. Buona la partenza dei gialloblù che si portano avanti dopo una serie positiva con protagonista Boyer. Dzavoronok al servizio fa male e Yosifov mette in crisi il muro veronese, riportando tutto in equilibrio. Il finale di set si gioca punto a punto, con Ramirez che spreca il primo set point per i suoi battendo fuori, ma poi recupera Beretta che s’impone a muro su Boyer e chiude primo parziale sul 26-24.

Monza parte forte nel secondo set e cerca subito la fuga con un super Yosifov che conduce i suoi sull’11-7. Orduna smista bene e Dzavoronok non perdona le leggerezze a muro degli scaligeri che faticano a recuperare lo svantaggio. Cester mette a terra un gran primo tempo, ma il tabellone dice 23-18. L’errore di Sedlacek sottorete mantiene in corsa Verona, ma il solito Dzavoronok firma poco dopo il definitivo 25-19 con una pipe fulminante.

Nessun cambio per coach Stoytchev nel terzo parziale con Cester grande protagonista sottorete. Poi Ramirez pesca un gran turno al servizio mettendo sotto pressione i ricevitori gialloblù e segnando l’ace del 7-5. Verona rialza la testa, e il muro, arginando gli attacchi dei padroni di casa, e riportando così tutto in equilibrio. Muagututia colpisce forte al servizio, Spirito amministra bene in regia e Boyer pesca la traiettoria migliore portando avanti i suoi sul 13-16. Capitan Birarelli, subentrato a Solé, chiude la porta in faccia a Dzavoronok, ma poi Boyer spara in rete al servizio e riapre il set per Monza. L’ace di Asparuhov spegne definitivamente le speranze di recupero degli uomini di Soli che cedono il set sul 22-25.

Verona cavalca l’onda nel quarto set e si mantiene al comando per 11-12, mettendo in difficoltà gli avversari in fase di ricezione. Monza si riprende e nonostante un gran recupero in tuffo di Spirito, Dzavoronok trova lo spiraglio e riporta tutto in equilibrio. Verona cala l’intensità e Galassi pesca il jolly con un ace che rilancia i suoi portando Monza a +1. I gialloblù soffrono troppo sottorete, soprattutto le traiettorie di Sedlacek da posto 4 che mette punti sul tabellone. È sempre lo schiacciature croato a mettere la firma sul set. Il finale è 25-23.

Nel quarto set spazio anche per Kluth, Marretta e Aguenier nel sestetto veronese. Inizio equilibrato con Asparuhov che risponde colpo su colpo alle incursioni di Galassi. Sorpasso e contro sorpasso, ma alla fine a decidere il tie break è un errore di Muagututia che consegna il set a Monza per il definitivo 15-13.

Le parole di coach Stoytchev al termine: “Tutte le partite sono da vincere e quello di oggi di certo non è stato un risultato positivo. L’approccio deve cambiare subito perché giovedì ricominciamo subito a giocare e in una gara tutt’altro che facile. Per quanto riguarda i numeri mi aspettavo qualcosa di più, con la ricezione che è andata abbastanza bene, ma l’attacco è stato troppo sottotono. Dobbiamo lavorare molto su ogni aspetto del nostro gioco. Questa prova ci è servita per capire ancora una vota a che punto siamo e muoverci di conseguenza”
 

VERO VOLLEY MONZA - CALZEDONIA VERONA 4-1 (26-24, 25-19, 22-25, 25-23, 15-13)

Vero Volley Monza: Kurek ne, Calligaro 1, Dzavoronok 21, Orduna 3, Federici (L), Louati ne, Goi (L), Galassi 4, Yosifov 2, Beretta 15, Capelli 1, Ramirez 14, Buchegger ne, Sedlacek 22. All. Soli

Calzedonia Verona: Kluth 2, Marretta 0, Birarelli 3, Asparuhov 13, Boyer 19, Franciskovic ne, Solé 6, Cester 9, Spirito 0, Aguenier 1, Muagututia 15, Zanotti ne, Donati (L), Bonami (L), Chavers 0. All. Stoytchev

 

STATISTICHE

VERO VOLLEY MONZA
Attacco 50%, Ricezione 40% (perfetta 13%), Muri 12, Battute: ace 9, sbagliate 22

CALZEDONIA VERONA
Attacco 49%, Ricezione 42% (perfetta 17%), Muri 11, Battute: ace 6, sbagliate 16

NOTE
Durata dei set: 23’, 21’, 23’, 23’, 12’ - Totale: 1h 42’

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share