Marretta rinnova fino al 2020: “Sono fiero”

03/05/2018

Marretta rinnova fino al 2020: “Sono fiero”
VERONA - Il futuro di BluVolley Verona riparte da alcune conferme importanti. Giocatori che in questa stagione hanno aiutato nel momento dei bisogno, ma soprattutto si sono dimostrati collante del gruppo. Come Federico Marretta, che sarà gialloblù fino al 2020.

Federico, sei uno dei primi atleti che la società ha voluto confermare. Cosa si prova a essere così fortemente voluti?

Sono fiero. Perché vuol dire che qualcosa di buono ho fatto in questa stagione, tra l’essere riuscito a giocare bene partite intere, grazie anche ai miei compagni e gli ingressi utili alla squadra. Sono contento di rimanere a Verona, che è una grande piazza. 

Come ti ha accolto Verona e il suo tifo? Come hai vissuto la città?

A Verona mi sono trovato davvero bene, sono stato accolto con grande entusiasmo dai tifosi e dai miei compagni. La Maraia, poi, ci ha seguito ovunque e sostenuto sempre, anche in quelle partite dove abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, e soprattutto hanno partecipato a lunghe trasferte e spesso mi sono chiesto chi gliel’ha fatto fare (ride, ndr.) Per quanto riguarda la città è bellissima, una delle più belle dove io sia stato.

C'è qualche luogo a Verona o nei dintorni, che è diventato il tuo posto?

Non c’è un posto particolare, anche sono andato spesso alle Torricelle (un’area collinare a pochi passi dal centro storico, ndr), perché c’è tranquillità e quando è bello si può vedere Verona dall’alto. Ma è piacevole anche passeggiare in centro, tra le orde di turisti e uno sguardo all’Arena. Verona è bella sotto tutti i punti di vista.

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?

Mi aspetto che tutte le squadre si rinforzeranno. Abbiamo capito, dopo questa stagione, che per competere con le prime quattro corazzate della SuperLega bisogna giocare bene a pallavolo e lavorare duro in allenamento. Vogliamo arrivare a giocarcela con le prime quattro.

In questo momento cosa stai facendo? E quando tornerai a Verona?

Per ora sono in Sicilia, a casa, e mi sto godendo famiglia e amici. Ma allo stesso tempo mi sto allenando in palestra. Martedì sarò di ritorno a Verona.

Impossibile non parlare di estate. Che progetti hai?

Mi riposerò e starò con i miei genitori, perché nel corso di quest’anno non ho avuto modo di raggiungerli in Sicilia nemmeno per qualche giorno. Poi darò una mano a mio padre nel suo studio di ortopedia e fisiatria. Inoltre, penso che farò un viaggio di una o due settimane, starò al mare e cercherò di fare qualche partita a beach volley, magari anche di alto livello, per tenermi in forma in vista della prossima stagione.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share