Magalini protagonista a Scienze Motorie

05/11/2018

Magalini protagonista a Scienze Motorie
VERONA - "Com'è stato il passaggio dalla Serie B alla Serie A, dal punto di vista tecnico?". Ma anche: "Come funziona una giornata tipo di allenamento, e com'è lavorare fianco a fianco con giocatori come Birarelli e Savani? E cosa ne pensi della visibilità che ha oggi la pallavolo?".
Sono state tantissime le domande che gli studenti del corso di Giornalismo Sportivo, tenuto dal prof. Alberto Nuvolari, hanno rivolto ad Alberto Magalini, ospite speciale della lezione di oggi pomeriggio. Nella sede di Scienze Motorie, ha preso vita una vera e propria conferenza stampa, in cui gli studenti hanno rivestito i panni dei giornalisti e hanno chiesto all'opposto gialloblù della sua carriera, delle sue ambizioni, ma anche della vita quotidiana e del lavoro che ogni giorno si svolge dietro le quinte, fra palestra e campo, insieme agli allenatori e ai preparatori. E così via, fra una domanda e una battuta, assieme ai ragazzi entusiasti di mettersi alla prova.

"I miei obiettivi? Guadagnarmi un posto in campo, come prima cosa, e poi cercare di diventare qualcosa di importante per Verona, che è la mia città. Giocare con Birarelli e Savani? Ragazzi, è tanta roba, sono proprio loro che guardavo in video fino a sei, sette anni fa. L'impatto con l'Agsm Forum? Non sono il tipo che soffre troppo la pressione, ma quando comincia a riempirsi con migliaia di persone l'atmosfera di scalda" sono state alcune delle risposte di Magalini.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share