Luca Spirito torna a Verona: presentato ufficialmente questa mattina, nella suggestiva cornice dell’Hotel Milano

12/07/2017

Luca Spirito torna a Verona: presentato ufficialmente questa mattina, nella suggestiva cornice dell’Hotel Milano

Luca Spirito è nuovamente un giocatore della Calzedonia Verona. Il palleggiatore, classe ’93, è stato presentato questa mattina nella suggestiva terrazza panoramica dell’Hotel Milano, insito nel cuore della città scaligera e a due passi dall’Arena. 

Spirito torna Verona dopo avere disputato l’ultima stagione con la maglia della Bunge Ravenna. Una stagione importante, la sua, che l’ha visto conquistare, con i romagnoli, l’accesso alla Challenge Cup e conquistarsi un posto nella selezione azzurra allenata da Blengini.

Per lui si tratta di un ritorno: l’atleta savonese, aveva già vestito la maglia gialloblu nella stagione 2015/2016, conquistando, con la società di Piazza Cittadella, una storica “Challenge Cup”.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione, i soci BluVolley Luca Bazzoni e Giovanni Bertoni, il Direttore Tecnico Angiolino Frigoni, il Direttore Sportivo Gian Andrea Marchesi e Tiziano Castagnedi di Tenuta Sant’Antonio. 

Angiolino Frigoni, Direttore Tecnico Calzedonia Verona: “Abbiamo voluto fortemente che Spirito fosse dei nostri. Il fatto che crediamo in lui lo dimostra anche il fatto che con lui abbiamo definito tre anni di contratto. E’ l’unico giocatore, insieme all’allenatore, che ha questo tipo di accordo. Viene da un’esperienza senz’altro importante a Ravenna, vissuta da protagonista, ed è un ragazzo che ha qualità. Abbiamo puntato su di lui per il nostro progetto, non solo per le doti tecniche ma anche per quelle caratteriali che sono importanti per ottenere i risultati. E’ stata una trattativa lunga, forse la più difficile, ma è stato fondamentale anche il volere di Luca di essere dei nostri.”

Luca Spirito: “L’anno di Ravenna è stato per me di grande crescita sotto tutti punti di vista: caratteriale, tecnico e tattico. Per questo li ringrazio. Il fatto che Verona mi abbia voluto così tanto, mi ha fatto capire che vogliono puntare molto su di me. E’ stata allestita una squadra molto forte e questo vuol dire prendersi delle responsabilità e quindi provare a vincere qualcosa. Il fatto che Verona voglia puntare alle semifinali e a fare bene in coppa è sintomo di grande responsabilità e fiducia nei miei confronti, e si questo sono molto contento”.

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share