Luca Pirani nuovo fisioterapista della Under 17 maschile Azzurra

27/04/2020

VERONA - Comincia un'esperienza entusiasmante a tinte azzurre, per Luca Pirani, fisioterapista della Calzedonia Verona che entra a far parte dello staff della Nazionale Maschile Under 17. Un progetto nato alcuni mesi fa per volontà di coach Julio Velasco, che ha trovato subito la collaborazione di BluVolley e che, nonostante le difficoltà create dall'epidemia Covid-19, va avanti con appuntamenti in videoconferenza. Un'occasione professionale che il dott. Pirani ha voluto cogliere al volo, un ritorno alle origini, vista la sua importante esperienza a livello giovanile, sia all'interno di BluVolley che precedente.


Ecco le sue dichiarazioni:  "Lo scorso inverno, coach Velasco aveva contattato la società per sondare la mia disponibilità. Con l’okay da parte di BluVolley, poi, mi ha coinvolto in questo progetto giovanile, come fisioterapista Under 17, un impegno estivo che ho accettato subito. A causa dell'epidemia, non abbiamo competizioni programmate, l'unico torneo internazionale a cui avremmo dovuto partecipare è stato cancellato, quindi sarà un'estate di collegiali. Aspettiamo di capire quando ci daranno la possibilità per fare dei raduni, probabilmente a Roma, ma intanto, come tutte le nazionali giovanili, stiamo lavorando via web da una ventina di giorni, attraverso teleconferenze.

Io, personalmente, sto dando una mano al preparatore nella revisione del lavoro, e abbiamo creato un questionario per raccogliere informazioni mediche sui ragazzi. Così, in base a eventuali problematiche, contatto direttamente gli atleti, per quanto possibile facendo valutazioni a distanza e video con esercizi personalizzati.

Grazie anche al fatto che sono cresciuto professionalmente in BluVolley, è arrivata questa chiamata. Sono binari paralleli, e per me è un ritorno al passato recente, visto che nei due anni scorsi, in cui ero assistente, ho seguito anche il settore giovanile gialloblù, e prima ho lavorato anche in ambito femminile giovanile. La sfida principale? Tantissimi ragazzi sono in piena fase di crescita, con problematiche fisiche inevitabili legate a questo. Cambia anche il fatto che non sono professionisti, quindi ci vuole un approccio, anche educativo, ma mi sembrano già ragazzi molto responsabili e con idee chiare. E' una soddisfazione, poi, vedere in video il nostro Marco Valbusa, Under 16 BluVolley, che si allena con la nostra maglia".
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share