Le parole del post Molfetta: le dichiarazioni a caldo di Tex e Bara

19/12/2016

Le parole del post Molfetta: le dichiarazioni a caldo di Tex e Bara
Si rientra a Verona con l’amaro in bocca e con la speranza e la voglia di cambiare rotta. Ieri sera Calzedonia, contro Molfetta, se l’è giocata; per alcuni tratti sembrava veramente di potercela fare, di essere in grado di dimostrare tutto il proprio valore. Nel terzo parziale era addirittura avanti di cinque punti (5-10), si è fatta raggiungere a metà set per poi essere superata e sconfitta nel finale (27-25). Le parole a caldo del coach Matteo De Cecco e del capitano Michele Baranowicz. De Cecco: “Innanzitutto ci è mancato Ferreira che non abbiamo potuto utilizzare per infortunio. Abbiamo condotto il primo e il terzo set mentre nella fase centrale sono riemersi i nostri fantasmi. Non abbiamo avuto lucidità e onore ovviamente anche alla squadra avversaria che ha saputo invece premere sull’acceleratore proprio in quei momenti lì. Siamo rimasti sempre a rincorrere ma non credo che il risultato sia bugiardo. Noi ci abbiamo provato, alcune cose ci sono riuscite, altre meno, purtroppo in questo momento dobbiamo solo azzerare e ripartire. Sarà compito del nuovo allenatore, un compito arduo e difficile. Non gli ho portato in dote dei punti e personalmente per questo sono deluso. La soluzione è da cercare nello spogliatoio, in campo non ci va né la società né la dirigenza, ma i giocatori. Le problematiche sono tattiche, tecniche e probabilmente qualche giocatore deve ritrovare la propria personalità”. Baranowicz: “Ennesima sconfitta. E’ evidente che il problema siamo noi, il morale ora è bassissimo. Da parte mia e di tutta la squadra ci tenevo a ringraziare il Giangio perché è un grande allenatore, un grande uomo e ha sempre creduto in noi. Adesso vedremo chi arriverà, speriamo di cambiare rotta perché così non si riesce ad andare avanti, speriamo che con il prossimo allenatore si possa davvero cambiare rotta”. 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share