Le dichiarazioni del Presidente Stefano Magrini a TeleNuovo

15/12/2015

Le dichiarazioni del Presidente Stefano Magrini a TeleNuovo
 Il Presidente di BluVolley Verona, Stefano Magrini, è stato ospite della trasmissione Verona in Diretta, su TeleNuovo. 
Magrini è stato ospite nel salotto condotto da Gianluca Vighini; in prima battuta ha commentato come è nata la sua passione per il volley: “La pallavolo è una passione – ha commentato Magrini - amo lo sport che porta a fare gruppo e il volley è proprio uno di questi. Mi sono appassionato alla pallavolo progressivamente, sono entrato prima come sponsor nel 2009 e come socio nel 2010. Da lì ho iniziato a capire che c’era una grande opportunità, anche imprenditoriale. Il volley è uno sport di massa a livello mondiale ma con un livello di appassionati medio alto che ti porta a conoscere persone interessanti. Ho stretto amicizie e relazioni tra aziende anche all’estero come quelle in Iran, in Russia. La pallavolo è anche questa”.
Sul cambiamento societario attuato negli ultimi anni, Magrini ha commentato: “Quando sono entrato in società ho trovato una gestione famigliare. Ho cominciato a pensare che bisognava trasformarla in una vera azienda con budget, programmazione e struttura manageriale. Alla lunga, dopo cinque anni di percorso, l’assetto societario è cambiato e ha seguito le idee della proprietà. Ora c’è una struttura manageriale con contratti veri da dipendenti, per dare futuro a questa società. Nel corso degli anni ci siamo dati degli obiettivi, una programmazione, abbiamo portato uno sponsor tecnico di livello internazionale aumentando le voci sul merchandising, e trovando in Calzedonia un’azienda internazionale che ci ha dato spinta e impulso”.
Il Presidente, successivamente, ha parlato della parte sportiva ricordando l’arrivo a Verona del tecnico Giani: “Andrea Giani ha fatto la storia del volley, è uno degli sportivi più conosciuti in Italia ma anche al mondo. Giani è arrivato in un momento difficile per la società e insieme abbiamo ricostruito la parte sportiva”.
Sul match in programma mercoledì contro lo Zwolle, Magrini ha commentato: “La gara contro lo Zwolle è una gara importante che potrebbe lanciarci negli ottavi di finale della Challenge Cup. E’ un nostro obiettivo, ambiamo alla finale”.
Infine, uno sguardo alla doppia sfida contro Perugia: “Quest’anno la Coppa Italia propone questa nuova regola con gare di andata e ritorno. Giocheremo tre gare consecutive contro Perugia, una per il campionato e due per la Coppa. All’andata abbiamo vinto 3 a 0 ma quella partita dobbiamo lasciarla da parte. Noi, Trento e Perugia stiamo alzando la qualità e il nostro livello per cui sarà una partita diversa”.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share