L'amichevole tra Calzedonia Verona e Kioene Padova si conclude 3 a 1

27/01/2017

L'amichevole tra Calzedonia Verona e Kioene Padova si conclude 3 a 1
Calzedonia Verona – Kioene Padova: 3-1 (25-22; 26-24; 20-25;25-21)
Calzedonia Verona: Kovacevic 8, Baranowicz 3, Zingel 7, Stern 23, Anzani 4, Randazzo; Giovi (L), Paolucci, Ferreira, Lecat 13, Frigo, Mengozzi 10. All. Grbic
Kioene Padova: Shaw, Giannotti 9, Maar 17, Volpato 5, Milan 10, Koncilja 5; Balaso (L), Bassanello, Zoppellari, Link, Sestan 3, Averill 5, Fedrizzi 6. All. Baldovin
Durata set: (0.20; 0.23; 0.25; 0.24)
Spettatori: 800
San Bonifacio: Un’ulteriore occasione di prova per la Calzedonia Verona che questa sera, presso il PalaFerroli di San Bonifacio, ha affrontato in una gara amichevole la Kioene Padova. Un test match importante in vista dell’ultima tranche di gare di campionato SuperLega UnipolSai, a cominciare dal prossimo 5 febbraio, giornata in cui la Calzedonia Verona incontrerà l’Azimut Modena, squadra che con 5 punti in più rispetto a Verona si trova quarta in classifica. Nel primo set si vedono ottimi scambi, entrambe le formazioni non vogliono lasciare spiragli di vantaggio, soprattutto Zingel che la vede lunga e ferma un pallonetto in direzione Verona facendo chiamare time out sul 15 a 12. Ottima prestazione in difesa per Kovacevic con una percentuale del 71%. Il primo set si conclude 25 a 22 per Calzedonia Verona. Secondo set sempre di Verona, Stern e Kovacevic realizzano entrambi 7 punti, il primo con l’86% di positività in attacco. Positività in ricezione che sale al 45% e set che si chiude 26 a 24 per la Calzedonia Verona. Il terzo set inizia con un grande passo avanti di Padova fino al punteggio di 6 a 10 e successivamente un cambio in regia, al posto del capitano entra Paolucci. Con un’ottima difesa di Simone Anzani ed un muro stampato da Stern, Verona ritorna in parità sul 13 a 13. Questo set offre la possibilità di provare qualche combinazione diversa, ma ha lasciato avanzare Padova fino al 20 a 25, chiudendo così il terzo parziale. Lo stesso sestetto, con Paolucci in regia, torna in campo per il quarto set che si dimostra subito più equilibrato. Con una positività del 56% in ricezione, grazie alle ottime difese della nostra formazione, questo set si conclude con il punteggio di 25 a 21.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share