L’allenatrice gialloblu Alessandra Campedelli sarà alla guida della nazionale femminile sorde alle prossime Olimpiadi di Samsun, in Turchia

07/07/2017

L’allenatrice gialloblu Alessandra Campedelli sarà alla guida della nazionale femminile sorde alle prossime Olimpiadi di Samsun, in Turchia

Ci sarà l’allettatrice dell’under 16 regionale della Calzedonia Verona, alla guida della nazionale femminile sorde, che si prepara per le “Deaflympics”, le Olimpiadi per non udenti che si terranno in Turchia dal 16 al 31 luglio.

La manifestazione si svolgerà nella città di Samsun, in Turchia, e vi parteciperanno oltre 2500 atleti di diverse discipline. L’apertura dei giochi, con la cerimonia di inaugurazione, avverrà ufficialmente il 18 di luglio.

“Sono orgogliosa di queste ragazze e di quanto stiamo costruendo”, ha commentato la Campedelli che aggiunge, “siamo riusciti a creare uno staff importante e per me, vedere queste ragazze trattate come delle vere atlete, è motivo di soddisfazione”.

La nazionale, che negli scorsi mesi è stata ospitata per un allenamento anche all’Agsm Forum di Verona, si troverà per un collegiale, a Monza, dal 9 al 16 luglio, prima di partire per la Turchia.

La squadra allenata da Alessandra Campedelli, di cui fanno parte 12 atlete con età compresa dai 16 ai 31 anni, se la vedrà contro le selezioni di Canada, Turchia, Giappone e Russia.

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share