Jonas Aguenier: "Ricominciamo a uscire, speriamo nel meglio!"

20/05/2020

VERONA - Fra fornelli, allenamenti e corsa, il periodo di isolamento di Jonas Aguenier, come per tutti, scivola finalmente verso un graduale ritorno alla normalità. Il centrale francese, rimasto a Verona in questi mesi di emergenza, ha seguito il programma di allenamento a distanza insieme al resto della squadra, ma si è dedicato anche alle sue passioni.

"Devo dire che per me questo periodo è trascorso tranquillamente, ci siamo allenati tutti i giorni con la squadra, e poi ho proseguito anche un lavoro da solo, quando è stata autorizzata l'attività all'aperto, andando a correre, un'attività che mi piace molto e che in stagione, normalmente, non faccio. Ovviamente una situazione non ideale, però ho anche avuto un po' di tempo per organizzare il mio matrimonio. E poi, ho cucinato un sacco. Con la mia famiglia mi sono sentito più spesso del solito, confrontando la situazione qui in Italia con la Francia, che rispetto a qui è un po' in ritardo sulla curva epidemiologica.
Le prime cose che ho fatto alla riapertura delle attività? Sono andato dal parrucchiere, mi mancava, avevo dei capelli ingestibili. E poi, il primo caffè preso al bar con la mia fidanzata, era proprio buono. Abbiamo rivisto un po' di amici, sempre stando attenti alle norme di sicurezza. Con gli altri gialloblù? Ci sentiamo via social, con Boyer invece siamo anche riusciti a rivederci. Ora spero che riparta un po' tutto, dal punto di vista sportivo ma non solo: che riaprano le frontiere, che tutto vada per il meglio. E spero che la nuova stagione cominci, ma non troppo presto: questa estate devo sposarmi!"
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share