La gestione di una società sportiva: il caso BluVolley Verona all'Università

18/04/2018

La gestione di una società sportiva: il caso BluVolley Verona all'Università

VERONA – Altro appuntamento universitario per BluVolley. Nell’ambito dell’insegnamento Pianificazione e Controllo dei docenti Chiara Leardini e Maurizio Pizzamiglio, questa mattina nell’ex Palazzo di Economia, dalle 8.30 alle 10.10, si è tenuto l’incontro davanti ad oltre 100 studenti: La gestione di una società sportiva: il caso BluVolley Verona SSDaRL. Una “lectio” gestita dal Direttore generale Martino Ferrari.

I primi due incontri del progetto VolleyWood, organizzati da ESU con BluVolley, si sono tenuti a Scienze Motorie il 21 e 28 marzo. I relatori furono Nicola Agricola, Responsabile tecnico degli allenatori del Settore giovanile gialloblù e Fabio dalla Fina, Scout man dello staff di coach Grbic e videoman della Nazionale italiana, che ha approfondito il tema dell’uso della video analisi nella pallavolo.

Gli appuntamenti sono occasioni di confronto e formazione con il mondo dello sport professionistico, pensate per studenti e studentesse come momenti di conoscenza teorica e pratica.

“Esportare il nostro modello di business anche a giovani futuri dirigenti o manager – ha detto Ferrari – è senza dubbio motivo d’interesse e confronto. La risposta degli studenti è stata davvero soddisfacente. Il focus della mattinata è stato la gestione di un club che, però, dev’essere approcciato come un’azienda operante in ambito sportivo. La creazione del valore del brand, l’emozionalità , il creare profitto segmentando l’esperienza e analizzando mercato e asset. BluVolley vuole essere sempre più un modello anche per i giovani economi”.

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share