Gialloblu a confronto: buona prova per gli atleti impegnati a Cavalese. Il prossimo appuntamento per Pesaresi e Spirito sarà contro l'Olanda

10/08/2017

Gialloblu a confronto: buona prova per gli atleti impegnati a Cavalese. Il prossimo appuntamento per Pesaresi e Spirito sarà contro l'Olanda
Cavalese si è tinta di gialloblù, per la gioia del presidente Stefano Magrini, presente all'amichevole fra Italia e Slovenia. Con lui anche ill direttore tecnico Angiolino Frigoni e il diesse Gian Andrea Marchesi. Una presenza interessata visto che in campo c'era  un bel po' della squadra di Nikola Grbic. Quattro i giocatori della Calzedonia Verona sul parquet trentino: Luca Spirito, Alen Pajenk, Nicola Pesaresi e Toncek Stern. Tutti sono stati i protagonisti del match che ha visto la rivincita della Slovenia sugli azzurri, battuti per 3 a 1. 
Soddisfatto, nonostante il ko, coach Gianlorenzo Blengini. Per l’allenatore azzurro sono state due partite importanti per valutare lo stato di salute della squadra. Durante il primo test match, gli azzurri si sono dimostrati in condizioni discrete con un’efficienza del 63% in attacco. Nella giornata successiva Blengini ha fatto ruotare un po’ di più gli uomini in campo, peccando nella fluidità del gioco, ma la fase di preparazione è ancora nel pieno della sua attività. Nell’impianto in Val di Fiemme anche per i nostri gialloblu è stata una buona prova. Due giorni di collegiale intensi per Nicola Pesaresi e Luca Spirito in maglia azzurra, dall’altro lato Alen Pajenk e Toncek Stern che, nella seconda partita amichevole, hanno messo a segno rispettivamente 6 e 3 punti, strappando applausi per alcuni gesti tecnici. Gli azzurri ora, hanno ancora in programma una doppia sfida con l’Olanda in due sedi diverse ma sempre su suolo olandese. Gli azzurri scenderanno in campo, prima, venerdì 18 agosto alle ore 19 a Doetinchem e, poi, sabato 19 agosto alle ore 16 a Apeldoorn.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share