Il settore giovanile conquista le fasi regionali. L'under 18 sesta al torneo KVL2016

13/12/2016

Il settore giovanile conquista le fasi regionali. L'under 18 sesta al torneo KVL2016
Week-end importante per le nostre compagini giovanili che nei vari campionati Under 19, Under18 e Under 16 interprovinciali conquistano tutti e tre la qualificazione alla fase regionale. L’under 19, che ha vinto l’incontro con il Bassano Volley 3 a 0, conquista la coppa interprovinciale. Hanno gestito la partita al meglio con la buona presentazione del nuovo ingresso Loglisci, giocatore in forza della serie B, e del migliore in campo Ivan Zivelonghi. L’under 18 è qualificata alla luce della vittoria della settimana scorsa e questa sera giocherà con il Bassano per l’accesso alla finale della fase interprovinciale. L’under16 scenderà in campo settimana prossima per giocarsi il terzo/quarto posto. Sabato, invece, l’under 16 PSG Villafranca ha disputato in trasferta la partita contro il Libertas Montorio. Entrambe le squadre, visti i miglioramenti costanti durante questi sei mesi, hanno dimostrato un bel gioco in tutti i fondamentali. Ottima prestazione in fase difensiva, soprattutto in attacco, di Luca Albertini che, con giocate precise e potenti, ha contribuito al successo della vittoria per 1-3 della squadra gialloblu. Il giorno 8 dicembre, la squadra under 18 della Calzedonia Verona, era impegnata a Modena per il torneo KVL2016 dal quale ne è uscita come sesta classificata. Nella mattinata di giovedì la nostra squadra ha affrontato il primo girone eliminatorio. Nella prima gara, Calzedonia che è scesa in campo contro il Savena Volley che non ha potuto molto contro la tecnica dei gialloblu. Nella seconda gara, invece, si sono confrontati con la formazione di Castelferretti che, molto ben organizzata a muro e in difesa, è riuscita a portarsi a casa il match. La Calzedonia Verona si è ritrovata quindi nel girone tra il quinto e l’ottavo posto. Prima gara del pomeriggio che ha visto la squadra gialloblu confrontarsi con Migliarino Volley Pisa. Il primo set viene conquistato agevolmente dai veronesi, mentre il secondo va ai toscani. Nella finale tra quinto e sesto posto, Calzedonia Verona ha affrontato VTC San Donà, squadra veneta molto importante. Dalle prime battute si nota una gara equilibrata. Nel primo set il regista Carcereri distribuisce con egregia intelligenza i palloni che gli attaccanti finalizzano con ottime trasformazioni. Nella fase finale del set San Donà rimonta fino ad arrivare sul 24 pari. È la difesa a fare da padrona in questo momento ed il match si accende in uno scambio continuo che allieta il pubblico. Verona si trova ad avere alcune palle set, ma non riesce a chiudere ed il set termina a favore del VTC con il punteggio di 31-29. Cambia la storia nel secondo set, dove Verona riesce ad imporre il proprio gioco si dall’inizio, portandosi in vantaggio e mantenendolo fino al termine del parziale. Nel terzo set la squadra avversaria si porta sino al punteggio di 7-2, la volontà di non cedere dei nostri ragazzi permette loro di assestare attacchi efficaci e difese alle volte anche rocambolesche, portandoli sino al 13-12, ma senza riuscire a conquistare l’ultimo e decisivo parziale. La gara finale riassume una crescita maturata durante tutta la giornata dei nostri atleti ai quali facciamo i complimenti. ï»¿ï»¿
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share