Il punto sul match di domani. Per Calzedonia inizia da Modena il cammino verso le semifinali scudetto

03/03/2017

Il punto sul match di domani. Per Calzedonia inizia da Modena il cammino verso le semifinali scudetto

Si apre la seconda fase della SuperLega UnipolSai, quella degli scontri a caccia dello Scudetto 2016/17. Al culmine di una Regular Season vinta in anticipo dalla Cucine Lube Civitanova e chiusa con il colpo di scena della qualificazione ai Play Off acciuffata per il rotto della cuffia dalla matricola Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, prende quota il Campionato con i Quarti di Finale al meglio delle tre gare. Faccia a faccia che promettono subito grande spettacolo. Il degno avvio in prima serata è previsto per domani, sabato 4 marzo alle 20.30, con due match in live streaming sulla pay per view Lega Volley Channel: Azimut Modena – Calzedonia Verona e Sir Safety Conad Perugia – LPR Piacenza. Domenica 5 marzo non sarà da meno con la diretta su RAI Sport + HD alle 15.00 di Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e il live streaming su LVC del confronto tra la Diatec Trentino e il Gi Group Monza. La Azimut Modena, reduce dal 3-1 inflitto a Piacenza nell’ultima di Regular Season e dalla caduta esterna al tie break in Champions League con gli sloveni di Ljubljana, ospita al PalaPanini un confronto inedito per i Play Off Scudetto. In realtà emiliani e scaligeri si sono già affrontati ben 26 volte in Serie A e in 21 occasioni ad avere la meglio sono stati i canarini, anche se nella Regular Season appena conclusa al ritorno si sono imposti i veneti in tre set. Un risultato fatale per Roberto Piazza e decisivo per la promozione di Lorenzo Tubertini a primo allenatore dei modenesi, che in questa sfida dei Quarti di Finale se la devono vedere con gli ex Uros Kovacevic e Michele Baranowicz. Calzedonia Verona, quinta al termine della Regular Season dopo lo stop esterno in 3 set a Perugia, è chiamata a un’autentica impresa per raggiungere un traguardo importante come le Semifinali Scudetto. Gli scaligeri si trovano di fronte un ex di spessore, il centrale statunitense Maxwell Philip Holt, che nella stagione 2009/10 murava all’ombra dell’Arena. Un’intera città sogna a occhi aperti ma la truppa di Nikola Grbic deve affrontare ancora molta strada e il primo atto nel tempio della pallavolo emiliana, il PalaPanini, si prospetta già un esame impegnativo.

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share