"Grbić, un sergente dal cuore d'oro"

16/11/2017

"Grbić, un sergente dal cuore d'oro"
VERONA – Oggi, ospite della trasmissione “Gialloblù Live”, in diretta su Telenuovo (in replica alle 18.40 e online su tggialloblu.it), il Ds Gian Andrea Marchesi. Queste le sue dichiarazioni:

“La nostra è una squadra costruita con il giusto equilibrio.  Ad esempio abbiamo un veterano come Paolucci che ci dà la certezza per tenere alto livello anche negli allenamenti. Abbiamo 10 giovani e 4 più esperti, un altro aspetto basilare in fase di mercato sono state le qualità morali, fondamentali. Non solo aspetto tecnico.

Il campionato? Difficili tutte. Competitor? Vogliamo arrivare in semifinale scudetto, sarebbe un obiettivo storico. E ad oggi sembra che dovremo mettere nel mirino Trento. Che sta vivendo un inizio di stagione difficile ma è stata costruita per finire tra le prime 4. I playoff sono un campionato a parte.

Preparazione? Il calendario è fittissimo e la schedulazione della stagione è scientifica per calcolare carichi, recuperi e tecnica. Tra poco inizierà una fase intensa che ci vedrà giocare ogni 3 giorni. Grbić? E’ un serbo con passaporto italiano: un sergente dal cuore d'oro. Duro, attento ai particolari ma anche capace di stemperare.

Spirito migliora ogni giorno di più, è alla sua seconda stagione da titolare e sfrutta ogni gara per migliorare. Ha un ruolo fondamentale in una squadra nuova con obiettivi importanti, all’interno della quale non aveva alcuna conoscenza pregressa, quindi anche i rapporti personali si stanno costruendo un po’ alla volta. Stern sta facendo benissimo, in attesa del rientro di Djurić.

Manavi? C’è anche sfortuna, ha avuto piccoli infortuni ai polpacci che lo hanno rallentato. Inoltre il campionato italiano è tosto e il periodo di adattamento non è semplice, non puoi permetterti errori né di stare sotto le tue potenzialità. E’ un ragazzo molto interessante, ci sarà tempo perché dimostri quanto è forte”.

 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share