"Gli unici a giocare in Europa"

04/12/2017

"Gli unici a giocare in Europa"
VERONA - “Un modello”. Il vice presidente Luca Bazzoni sa bene quanto il nuovo percorso BluVolley, non solo in campo, sia basilare per la crescita del club. Organizzazione e voglia di vincere. A maggior ragione quest’anno, che i gialloblù giocheranno la Coppa Cev. In ordine di importanza, la seconda competizione europea di pallavolo per club dopo la Champions League.
 
Il torneo prevede una fase di qualificazione a eliminazione diretta, in cui alle squadre vincenti si aggiungono le compagini eliminate dal secondo turno della Champions League; la formula consiste in due scontri ad eliminazione diretta, uno in casa ed uno in trasferta. Verona è l’unica squadra della città a partecipare ad una competizione internazionale.
 
“Questa è di assoluto rilievo. Il 6 dicembre inizia il percorso in Europa: siamo l’unica squadra di Verona a partecipare ad una competizione internazionale. Orgoglioso? Aspettative? Sicuramente è un vanto per noi poter riportare nuovamente Verona in Europa, affrontando una Coppa importante per il club e la città. Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo. Aspettative molto buone, c’è voglia di arrivare in fondo. Ci crediamo molto”.
 
La squadra quest’anno è nuova, è composta da un mix di giovani ed esperti e sta trovando la quadra. Cosa ne pensa?
 
“Una delle migliori squadre mai costruite per il campionato che è tra i più difficili degli ultimi 15 anni: anche i team di fascia inferiore sono cresciute. Abbiamo un gruppo di giovani con molto talento e di esperti con tanta voglia di confermarsi, oltre ad un allenatore tra i migliori in Italia in questo momento. Non avevo dubbi nella crescita del gruppo”.
 
“Il club, grazie alla serietà e all’ambizione di voi soci, sta virando verso una gestione aziendale. Cosa ne pensa del nuovo corso? E delle iniziative per coinvolgere il sempre caldo pubblico gialloblù? Penso che oggi siamo già un esempio per tutta la serie A del volley. È da tempo che seguiamo questo progetto, ma quest’anno abbiamo portato avanti il percorso mirando alla perfezione e alla qualità in ogni nostro reparto, non solo nell’area sportiva: dall’amministrazione al marketing fino alla Comunicazione andando di pari passo con la parte tecnica. Siamo un’azienda, e diventeremo a breve una società che trascinerà gli altri club a migliorare, ad inseguirci, ad imitarci”.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share