'Gioco e vita', successo per l'intervento di Rebaudengo e Zorzi

08/10/2015

'Gioco e vita', successo per l'intervento di Rebaudengo e Zorzi
 Una grandissima attenzione ha accompagnato le testimonianze di Piero Rebaudengo ed Andrea Zorzi alla mattinata organizzata dalla Fondazione Zoè a Vicenza. Tantissimi gli studenti presenti, oltre 900, che hanno assistito con entusiasmo e partecipazione all’interno del Teatro Comunale. Interessanti gli spunti lanciati dai due ospiti durante l’intervista guidata da Cinzia Zucca, che hanno fatto da preambolo per una discussione aperta con il pubblico nella seconda parte della mattinata.
Sul valore del volley in campo educativo, è Andrea Zorzi a sottolinearne le positività: “E’ l’unico sport di squadra che per regolamento ti obbliga a passare la palla e questo ha degli effetti notevoli sul fatto di come sei educato fin da piccolo perché sai che il tuo successo dipende anche dagli altri e quindi il tuo egocentrismo è tenuto a bada”.
Sport e scuola, molto spesso, scandiscono le giornate dei più giovani e le due attività trovano affinità. “Lo studio, come le attività sportive, costa fatica – ha aggiunto Rebaudengo - Per raggiungere dei risultati bisogna impegnarsi. Sono assolutamente d’accordo che lo sport può anche darci un insegnamento e con l’impegno si possono raggiungere dei risultati, questa è la vita”.
A questo link è possibile ascoltare l’intervista a Rebaudengo e Zorzi. 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share