E' ufficiale. La Società BluVolley Verona ha accettato le dimissioni del coach Andrea Giani

16/12/2016

E' ufficiale. La Società BluVolley Verona ha accettato le dimissioni del coach Andrea Giani
Si è tenuta questa mattina presso la Vip Lounge Hospitality dell’Agsm Forum, la conferenza stampa con il Presidente BluVolley Verona Stefano Magrini e il Direttore Tecnico Angiolino Frigoni. E’ ufficiale: la Società BluVolley Verona ha accettato le dimissioni dell’allenatore Andrea Giani. Stefano Magrini: “La società ha accettato questa mattina le dimissioni del coach Andrea Giani. E’ doveroso da parte mia e di tutta la società fare un ringraziamento forte ad Andrea Giani, sono stati tre anni e mezzo importanti e a legarci non era solo il rapporto professionale ma anche quello umano. Questa situazione non è imputabile solo a lui ma a tutta la squadra però ovviamente un cambiamento doveva essere fatto. La società continuerà a dare linfa a questa squadra; noi facciamo gli imprenditori e cerchiamo di metterci del nostro, non mi fa piacere subire le critiche perché per noi il volley non è solo business ma è passione. Vorrei ricordare che quando siamo entrati abbiamo preso in mano una società che doveva sparire e se il grande volley è arrivato a Verona è grazie a questa società e alle scelte fatte. Grazie quindi anche ad Andrea Giani e ai collaboratori che abbiamo avuto. De Cecco, con grande professionalità, porterà avanti la squadra fino a Molfetta dopodiché, da lunedì avremo un nuovo allenatore che sarà di altissimo livello, un allenatore di livello internazionale che ha già vinto nella sua carriera”. “Noi abbiamo perso solo uno di quelli che erano gli obbiettivi posti dalla società. Con la scelta che stiamo facendo credo che vogliamo dimostrare che possiamo ancora raggiungere gli obbiettivi che la società si era prefissata. La sconfitta contro Sora ci ha lasciato un segno di quelli importanti, al di là delle dimissioni di Giani, quello che mi aspetto è che la squadra abbia una reazione importante e che giochi come sa fare e come certamente non ha fatto mercoledì in Coppa Italia”.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share