"E' stata una stagione intensa e positiva. Ora i Play Off Challenge"

29/03/2018

"E' stata una stagione intensa e positiva. Ora i Play Off Challenge"
VERONA – Queste le dichiarazioni rilasciate dal vicepresidente Luca Bazzoni durante la puntata di “Gialloblù Live”, in onda su Telenuovo.

“Abbiamo disputato, fino ad oggi, un’ottima stagione. Dobbiamo considerare il fatto che abbiamo una squadra giovane, con molti talenti ma quasi tutti alle prime esperienze in SuperLega e in Italia. Qui si gioca il campionato più bello e difficile del mondo, che non perdona errori.

All’ultima partita, a Trento, siamo arrivati un po’ giù per l’eliminazione dalla Coppa Cev. Viaggi massacranti, e la convinzione di poter ribaltare il match: molti ragazzi ricorderanno per sempre quella sfida. Purtroppo è stato deciso tutto all’andata, quando abbiamo disputato il peggior match della stagione.

La prossima stagione? Vogliamo ripartire dai giocatori che abbiamo e puntare sui giovani talenti della rosa per farli crescere. Abbiamo alcune certezze, in primis lo staff tecnico con coach Grbic che è stato davvero l’elemento chiave. Penso anche a Spirito, che avrà nelle braccia una stagione in più da titolare e di assoluto livello, Jaeschke, che arrivava dal campionato polacco e Manavi, che sarà sicuramente più a suo agio rispetto alle prime settimane.

Zaytsev? Sì, lo abbiamo contattato e i dialoghi erano proseguiti a fondo, ma poi non se n’è fatto nulla, preferisce piazze in cui poter disputare competizioni di assoluto spessore. Boyer? Sì, ci piace, siamo in contatto ma non siamo gli unici… E’ davvero forte e speriamo possa arrivare a Verona.

Ora affrontiamo questi Play Off Challenge con lo stesso spirito: la voglia di vincere. Possiamo fare bene, e vorremmo giocare la finale a Verona il 29 aprile”.

 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share