Domenica nessun fantasma. Grbic: "E' importante pensare solo al gesto tecnico e a quello che dobbiamo fare in campo"

10/01/2017

Domenica nessun fantasma. Grbic: "E' importante pensare solo al gesto tecnico e a quello che dobbiamo fare in campo"
Martedì di lavoro con una doppia sessione di allenamento, presso l’Agsm Forum, per preparare al meglio la trasferta di domenica in quel di Sora. Nessuna paura e nessun fantasma del passato secondo l’allenatore della Calzedonia Nikola Grbic, che ha dichiarato: “Se i ragazzi mantengono l’approccio avuto in campo e in allenamento in queste ultime settimane, andiamo a Sora senza pensare a nulla se non alle cose che dobbiamo fare in campo. Perché il risultato, l’avversario, il precedenti, ex o non ex palazzetto, il pubblico, sono cose che ci facciamo pesare noi, mentalmente. E’ importante invece pensare solo alla tecnica e a quello che dobbiamo fare in campo, a prescindere dal risultato, dall’avversario e da tutti i precedenti. Il nostro gesto tecnico deve essere sempre uguale, partita dopo partita, e questa era una cosa, un aspetto, che anche a me, da giocatore, dava molta tranquillità. Ci credo moltissimo in questo e sto notando che anche i ragazzi si stanno convincendo e li sto vedendo sempre più solidi. Dobbiamo solo saper applicare in campo le cose e le gesta tecniche che sappiamo fare”.
 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share