Domenica gara 2. La Calzedonia Verona impegnata a Perugia in cerca del pronto riscatto

12/03/2016

Domenica gara 2. La Calzedonia Verona impegnata a Perugia in cerca del pronto riscatto
 Calzedonia Verona e Sir Safety Conad Perugia tornano in campo per la seconda gara dei quarti di finale di play off. Domenica, alle ore 18.00, i riflettori si accenderanno al PalaEvangelisti di Perugia a tre giorni dalla “maratona” giocata a Verona e terminata con in successo al tie break per la formazione umbra. 
“Sapevamo che questa era una serie difficile e combattuta, tra due squadre che si equivalgono – ha commentato il libero della Calzedonia Verona, Nicola Pesaresi - Ora dobbiamo rifarci subito dopo la sconfitta di giovedì, un match dove noi in alcuni momenti potevamo fare un po’ meglio mentre loro sono cresciuti nei vari set. Ora dobbiamo guardare avanti, andare a Perugia e dare battaglia per il secondo match”. 
La gara del PalaOlimpia è stata caratterizzata da un grande numero di ace, ben 22 totali. Ecco il pensiero di Pesaresi: “Nella pallavolo moderna la battuta conta molto. Nei primi due set li abbiamo messi sotto noi e abbiamo vinto, poi Russel e Atanasijevic ci hanno messo sotto. In questa serie bisogna contenere al massimo il numero di punti diretti e giocare di più la palla alta. Questo penso sia una caratteristica di questa sfida”.
Sulla gara 2, Pesaresi continua: “Abbiamo giocato tante volte al PalaEvangelisti. E’ un palazzetto caldo e difficile con molto pubblico; dobbiamo però concentrarci sul nostro gioco e su noi stessi. Da qui in avanti sono tutte finali. Domenica sarà importante vincere sul campo di Perugia e rimettere subito la serie in parità”.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share