Diamo i numeri: uno sguardo all'ultima giornata di Superlega

30/12/2016

Diamo i numeri: uno sguardo all'ultima giornata di Superlega
Quarta giornata di ritorno: vittorie nette in trasferta per Modena a Padova, Civitanova a Sora, Trento a Latina, Perugia nel sold out degli oltre 3300 di Ravenna e Verona a Monza. Tra le mura amiche gioiscono Vibo Valentia e Piacenza su Milano e Molfetta
LA GARA PIÙ LUNGA: 01.36 LPR Piacenza - Exprivia Molfetta (3-1). LA GARA PIÙ BREVE: 01.13 Biosì Indexa Sora - Cucine Lube Civitanova (0-3). IL SET PIÙ LUNGO: 00.35 2° Set (26-28) Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia. IL SET PIÙ BREVE: 00.22 3° Set (25-17) LPR Piacenza - Exprivia Molfetta
I TOP DI SQUADRA: ATTACCO: 69,5% Cucine Lube Civitanova. RICEZIONE: Perf.36,5% LPR Piacenza. MURI VINCENTI: 12 LPR Piacenza. PUNTI: 70 LPR Piacenza. BATTUTE VINCENTI: 11 LPR Piacenza
I TOP INDIVIDUALI: PUNTI: 22 Giulio Sabbi (Exprivia Molfetta). ATTACCHI PUNTO: 19 Giulio Sabbi (Exprivia Molfetta). SERVIZI VINCENTI: 6 Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova). MURI VINCENTI: 4 Carmelo Gitto (Top Volley Latina), Sebastiano Milan (Kioene Padova), Viktor Yosifov (LPR Piacenza)
I MIGLIORI
Santiago ORDUNA (Kioene Padova - Azimut Modena)
Osmany JUANTORENA (Biosì Indexa Sora - Cucine Lube Civitanova)
Jan STOKR  (Top Volley Latina - Diatec Trentino)
Marko PODRASCANIN (Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia)
Uros KOVACEVIC  (Gi Group Monza - Calzedonia Verona)
Viktor YOSIFOV (LPR Piacenza - Exprivia Molfetta)
Carlos Eduardo BARRETO SILVA (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Revivre Milano)
  
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share