Deaflympics: La nazionale femminile sorde, allenata dalla coach gialloblu Alessandra Campedelli, affronta oggi le padrone di casa della Turchia

22/07/2017

Deaflympics: La nazionale femminile sorde, allenata dalla coach gialloblu Alessandra Campedelli, affronta oggi le padrone di casa della Turchia

Le “Deaflympics”, le Olimpiadi per non udenti che si tengono nella città di Samsun, in Turchia, fino al 31 luglio, entrano nel vivo, almeno per quello che riguarda la pallavolo. Protagonista del torneo, alla guida delle ragazze della nazionale femminile sorde, c’è l’allenatrice gialloblu Alessandra Campedelli.
Dopo avere affrontato, nei primi due match, Canada e Giappone, le azzurre affronteranno oggi alle 17:30 la Turchia e domani la Russia.

Campedelli: “Oggi sarà una partita difficile contro le padrone di casa. Fino ad ora non abbiamo trovato il nostro migliore gioco, forse a causa dell’emozione del giocare un'Olimpiade. Abbiamo avuto difficoltà in battuta, che solitamente è il nostro punto forte, mentre abbiamo fatto bene nella ricezione, facendo però fatica a mettere giù la palla. La prima  partita con il Giappone l’abbiamo giocata bene, loro sono un’ottima squadra e hanno vinto gli ultimi mondiali. Il Canada, invece, era di livello tecnico inferiore e questo ci ha permesso di portare a casa i tre punti pur senza esprimerci al meglio”.


 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share