D’Amico profeta in patria: al vice coach della Calzedonia, il riconoscimento della sua città per i meriti sportivi

08/06/2017

D’Amico profeta in patria: al vice coach della Calzedonia, il riconoscimento della sua città per i meriti sportivi

Giancarlo D’Amico “profeta in patria”. Il vice allenatore della Calzedonia Verona verrà premiato domani a Lauria, sua città natale in provincia di Potenza, con un riconoscimento per i meriti sportivi  conseguiti negli ultimi mesi. La cerimonia aprirà la settimana dello sport del comune lucano. 

D’Amico: ”E’ un'emozione per me poter ricevere questo riconoscimento dal Sindaco Angelo Lamboglia e dall'assessore allo sport Antonino Amato, segno di un legame indelebile con la mia terra, con la mia famiglia e con la gente che mi ha visto nascere e crescere. Nutro la forte speranza che non sarà l'unico ed ultimo riconoscimento per il mio percorso, e che, magari, il successivo sarà legato alla realizzazione del sogno di poter vincere un titolo nella futura esperienza con la Calzedonia Verona.
Sono sicuro che, come è stato già in passato da quando sono approdato nella massima serie, anche questa volta tutta la mia cittadina, incastonata tra la costa tirrenica lucana e le vette del Pollino e del Sirino, ma anche tutta la Basilicata sportiva, tiferanno per i colori gialloblu scaligeri, e perché quel sogno si realizzi”.

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share