Cresce l'attesa: Calzedonia Verona è davanti, ma attenzione ai Campioni d'Italia

08/03/2017

Cresce l'attesa: Calzedonia Verona è davanti, ma attenzione ai Campioni d'Italia

Si gioca domani sera alle ore 20.30, la gara 2 dei quarti di finale playoff scudetto. A Verona arrivano i campioni d’Italia dell’Azimut Modena. Una squadra ferita che sicuramente, dopo la sconfitta subita al PalaPanini sabato sera, arriverà sulle rive dell’Adige con il dente avvelenato. Quella di domani, all’Agsm Forum, sarà una partita che rappresenta per la squadra, per la società e per l’intera città scaligera, il passo dalla storia. Un match che potrebbe risultare decisivo contro tutti quelli che erano i pronostici. Nessuno, infatti, avrebbe immaginato la vittoria per 3 a 1 di sabato sera, da parte della Calzedonia Verona, in quello che rappresenta il tempio della pallavolo italiana. Una squadra, quella allenata da Nikola Grbic, capace di dimostrare, in tutto il girone di ritorno della Regular Season, di poter essere tra le grandi di questo campionato, facendo vedere in campo dei valori davvero importanti. Valori che si sono visti anche sabato sera con la grande prova collettiva di tutta la squadra e con Djuric e Baranowicz davvero superlativi. In caso di vittoria, per Verona, significherebbe l’accesso alle semifinali, mentre in caso di sconfitta, ogni verdetto verrebbe rimandato alla gara del PalaPanini, domenica 12 marzo. Calzedonia Verona insegue questa semifinale da diverse stagioni e, dopo averla sfiorata e assaporata nella scorsa stagione, ha tutte le intenzioni di non farsela sfuggire. Dall’altra parte, attenzione però ai campioni d’Italia in carica, che in questi ultimi giorni si stanno allenando a porte chiuse per recuperare forza e convinzione nei propri mezzi. Comunque vada, sarà la partita dell’anno!


 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share