Frigoni: "A testa alta, con la forza del gruppo"

09/03/2018

Frigoni: "A testa alta, con la forza del gruppo"
VERONA – Il rimando al romanzo premio Pulitzer "Il vecchio e il mare" è immediato. "Non abbiamo pensato a quello che non avevamo, ma ci siamo adeguati reagendo con quanto in nostro possesso". Angiolino Frigoni, il nostro Direttore tecnico, ha parlato a “Gialloblù Live”, rotocalco di Telenuovo, nel post regular season analizzando i prossimi impegni dei gialloblù. 

"Ora inizia un altro campionato, azzeriamo quanto fatto fino ad oggi, per la griglia Play Off. Stiamo bene, siamo motivati e su questo penso che non ci siano dubbi ma affrontiamo una squadra come Trento titolata e abituata a match importanti, che giocherà la possibile “bella” in casa e senz’altro darà tutto, esattamente come noi.

Campionato di buonissimo livello, quello appena terminato. Ma è mancata la ciliegina, una cosa straordinaria. Per gli obiettivi che ci siamo posti siamo per ora soddisfatti, ma ci è mancato vincere con le grandi, eccetto l’andata proprio con Trento in casa loro. Dobbiamo fare il salto di qualità e i Play Off sono l’occasione buona.

Ad inizio stagione sapevamo che, per come era costruita, questa squadra era non una scommessa se non in parte, perché molti arrivavano da campionato stranieri come Jaeschke, Manavi, Maar era una riserva a Padova e volevamo una squadra con tanta fame. La forza del gruppo fino ad oggi è stata la nostra arma.

Non abbiamo mai pensato a quello che non avevamo ma a fare bene con quello che c’era. Djuric non lo abbiamo praticamente mai avuto, ma abbiamo trasformato questo non in un problema ma in opportunità e lui ha avuto fiducia e continuità. Ora gli abbiamo dato qualche giorno di permesso per continuare le cure a casa e staccare un po’.

Abbiamo avuto anche diversi problemi fisici durante l’anno ma il gruppo ha sempre sopperito alle mancanze. La Cev? Ci abbiamo sempre creduto. Avere tanti impegni possono essere un problema, perché ci si allena poco, ma nel contempo aiutano a tenere il ritmo.

La squadra è cambiata molto rispetto all’anno scorso, abbiamo intrapreso un’altra direzione con l’idea di squadra diversa, BluVolley da quando c’è SuperLega è sempre in crescita e consolidata".

 
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share