Cisolla applaude la BluVolley: "Che equilibrio, si vede la mano del coach"

15/02/2019

MONTICHIARI - Sette scudetti, 4 Coppe Italia, 3 Coppe dei Campioni, un argento olimpico e un oro europeo. E potremmo continuare. Campione sul campo e campione fuori, Alberto Cisolla, che era in campo con la maglia della Centrale del Latte Sferc Brescia nell'allenamento congiunto con la BluVolley Verona. Tra campioni ci si intende, e allora ecco i saluti con Kaziyski, Birarelli, Grbic e tanti altri, perché la lingua del talento è uguale per tutti. E non si è fatto scappare nemmeno un giudizio sulla formazione gialloblù.

"Il giudizio è sicuramente positivo. Ho visto una squadra equilibrata, ben messa in campo, con delle individualità molto importanti. Kaziyski è sempre una garanzia, Boyer è fisicamente devastante ma la cosa che mi ha stupito di più è l'equilibrio. Qui si vede la mano di coach Grbic, che conosco da tempo e so che fa lavorare bene la squadra. L'effetto di ritrovare vecchi amici? E' sempre un piacere. La sfida di Verona contro Trento? Sarà una partita dura contro una delle squadre che gioca meglio a pallavolo. In queste partite non c'è niente da perdere, si scende in campo più rilassati e così si possono ottenere le migliori cose".


Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share