Che festa per il Settore Giovanile allo Sporting Club

08/06/2018

Che festa per il Settore Giovanile allo Sporting Club
VERONA - Non solo le giornate dello sport e non solo #BLUFORYOU. Ieri il BluVolley Sporting Club è stata anche la casa della festa di fine stagione del Settore Giovanile gialloblù. Dai più piccoli alla Serie B, tutti riuniti per festeggiare un anno di sfide, di vittorie e di sconfitte, ma soprattutto di lavoro costante, di crescita e miglioramento. Un momento per celebrare anche gli staff tecnici e le famiglie, che con sacrificio ed entusiasmo seguono i ragazzi.

La festa è cominciata nel pomeriggio, sui diversi campi da gioco dello Sporting Club, dove squadre improvvisate di calcetto, beach volley, basket o tennis si sono sfidate fino all’ora di cena, mescolando atleti, educatori e allenatori.
Poi, prima di cena, il saluto istituzionale, che ha riunito il Responsabile del Settore giovanile Paolo Fasoli, il Responsabile Tecnico Marco Argenta, il Segretario Oscar Armanni e il Direttore Generale Martino Ferrari.

“Benvenuti a casa vostra” è esordito il DG Ferrari. “Un applauso alle persone che hanno lavorato tanto al Centro Sportivo. E grazie a genitori e ragazzi che amano questo sport e la società per cui giocano. Possiamo migliorare, aiutateci ad aiutarvi, è importante capire dai vostri feddback come migliorare la comunicazione. È stato un anno di grande crescita aziendale e sportiva, i risultati lo dimostrano. Dobbiamo essere una squadra unica”.

Il Responsabile Tecnico Marco Argenta ha invece fatto il punto sugli obiettivi raggiunti. «Dalla comoda salvezza della Serie B, alla promozione della Serie D, poi la Prima Divisione che ha ottenuto un bel piazzamento, la Seconda Divisione Young arrivata terza, la Under 16 gialla arrivata quarta ai Nazionali, la Under 16 Blu che non è stata da meno è ha dimostrato un ottimo gioco, la Under 14 che ha vinto il campionato e si è qualificata per i Regionali, la partecipazione alla Junior League, e il fiorente vivaio nel minivolley. Ma il risultato più bello è veder crescere questi ragazzi».

Gli fa eco Paolo Fasoli: “Grazie a tutti per il supporto, voglio invitare tutti a venire e far venire i ragazzi qui allo Sporting Club questa estate, perché possano giocare, divertirsi ed essere già in forma, pronti per il prossimo anno”.
Il momento istituzionale si è concluso con i saluti del vicepresidente Andrea Corsini: “Spero sia stata una giornata piacevole, sono due anni che cerchiamo di coltivare questo Sporting Club e siamo molto soddisfatti di ciò che abbiamo ottenuto. Speriamo che sia un luogo di aggregazione, e che questa estate potrete trascorrere qui le vostre giornate di sport con le vostre famiglie”.

Dopo l’ottima risottata tutta insieme, complice anche il tempo atmosferico clemente, la serata si è conclusa con tanta musica e la divertente lotteria che, come primo premio, ha messo in palio il kit maglia e pantaloncini di Thomas Frigo, un esempio perfetto per tutti i ragazzi del settore giovanile.
Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share